Sanremo Giovani 2019: audio e testo di Come nelle favole di Fabio de Vincente

di Laura Valli
fabio de vincente

Sanremo Giovani 2019: audio e testo di Come nelle favole di Fabio de Vincente

Il prossimo 20 e 21 dicembre scopriremo in diretta su Rai Uno (dopo quattro preserali, su Raiuno, e in simulcast su Rai4 e Radio 2) quali saranno gli artisti esordienti che parteciperanno al Festival di Sanremo 2019 nella categoria Giovani. Fra i brani in gara troviamo anche Come nelle favole di Fabio de Vincente.
I vincitori delle due serate, presentate da Pippo Baudo e Fabio Rovazzi, accederanno così alla 69esima edizione del Festival della canzone italiana, in programma dal 5 al 9 febbraio 2019.

Qui sotto trovate audio e testo di Come nelle favole di Fabio de Vincente.

Sanremo Giovani – Come nelle favole – video – RaiPlay

null

Fabio de Vincente – Come nelle favole, Testo

Quando c’è qualcosa che ti lascia senza fiato
una cosa che ho imparato e non ho più dimenticato
sarà un’altra cicatrice

Quando sento che qualcosa sta cambiando
quando penso che davvero potrei essere felice
perché mi sto innamorando

Quando sento respirando che sono ancora vivo
non c’è niente di più bello, non riesco più a dormire
so che non sarà per sempre, ogni cosa va a finire

Quando tutto ti va contro ma ci cresi fini in fondo
e quante volte avrei voluto mandar tutto a fare in culo
perché forte è più l’orgoglio che chiedere un aiuto

E ti senti così solo e nessuno ti capisce
quando tutto perde senso quando tutto ti ferisce
Come quando in un’infanzia che ti segna
che ti segna la vita e devi crescere più in fretta
non c’è il tempo di capire, solo il tempo di morire
quando è tutto una salita e pensi solo a farla finita

Come nelle favole, poterlo scrivere
un bellissimo finale che
racconterà di me di tutto quello che farò
di quello che sarò, di ogni giorno che vivrò da uomo libero
e come nelle favole lo voglio scrivere
un bellissimo finale che
racconterà di me di tutto quello che farò

Come nelle favole
quando mi convinco che non me ne frega niente
uno cosa che ho imparato ma non ho dimenticato

Quando cerco di capire ma non serve mai fermarsi
non sapere cosa fare, e non serve perché è meglio non capire
quando chiudo quella porta e sono solo n quella stanza
dimmi che cos’ha importanza

E quante volte avrei voluto c fosse quel qualcuno
ma difatti di me lo so non importerà a nessuno
quando perdi la persona a cui tieni veramente
quando rischi di passare da perdente

Ma come nelle favole, poterlo scrivere
un bellissimo finale che
racconterà di me di tutto quello che farò
di quello che sarò, di ogni giorno che vivrò da uomo libero
e come nelle favole lo voglio scrivere
un bellissimo finale che
racconterà di me di tutto quello che farò

Come nelle favole
Come certe favole
Solo certe favole

Che ne pensate di Come nelle favole di Fabio de Vincente?

 

Articoli Correlati