Animali Fantastici – I Crimini di Grindelwald: chi è davvero Aurelius Silente?

di Federica Marcucci
Animali Fantastici: I Crimini di Grindelwald

Animali Fantastici – I Crimini di Grindelwald ha debuttato ieri nelle sale italiane dopo un’attesa lunga due anni. Denso di avvenimenti e contenuti, il film segna un netto cambiamento nella saga. Più dark rispetto al precedente, Animali Fantastici – I Crimini di Grindelwald ci lascia immergere ancora di più un mondo che conosciamo… ma che rivela ancora tanti segreti.

Uno di questi riguarda ovviamente l’identità di Aurelius Silente.

SE NON AVETE ANCORA VISTO IL FILM FERMATEVI QUI: SPOILER!

Chi ha già visto Animali Fantastici – I Crimini di Grindelwald avrà ancora negli occhi l’incredibile sequenza finale. Stiamo ovviamente parlando del momento in cui Gellert Grindelwald rivela a Creedence di essere un membro della famiglia Silente.

Il villain giustifica la sua affermazione dicendo che, nel momento del bisogno, una fenice accorre in aiuto di tutti i Silente. Non a caso, a ridosso del finale, vediamo proprio una fenice accorrere verso Aurelius-Creedence. Qualcuno ha azzardato anche l’ipotesi che l’uccello potrebbe addirittura essere Fanny, la fenice di Albus Silente.

Chi non conosce bene la saga potrebbe facilmente pensare che si tratti di un fratello di Silente. Ma non è così semplice. La saga canonica (quindi i libri) narra che Albus aveva un fratello, Aberforth, e una sorella, Ariana. Quest’ultima era un obscuriale morto in circostanze tragiche.

Dal momento che il padre di Albus, Percival era stato rinchiuso ad Azkaban prima della morte della moglie Kendra sembra assai improbabile che vi sia un altro figlio nato da quell’unione.

Chi è dunque Aurelius? Le ipotesi non sono poche. Il giovane Creedence aka Aurelius potrebbe essere un figlio illegittimo, o di Percival o di Ariana, ma anche un parente più lontano del nostro Albus.

Un’altra teoria, molto meno probabile tira in ballo Honora, zia di Albus. Tuttavia la donna, sempre secondo la saga canonica, non si è mai sposata. Oltretutto la sua morte è attestata ben 200 anni prima la nascita di Creedence-Aurelius.

Non dimentichiamo inoltre la possibilità, sicuramente meno affascinante, che Grindelwald possa aver bluffato giocando sulla vulnerabilità del ragazzo e usando a suo favore le proprie conoscenze della famiglia Silente. Oppure che, in qualche modo, il potere di obscuriale di Ariana si sia trasferito a lui.

Ovviamente si tratta solo di teorie, dovremo aspettare ancora uno o due anni per scoprire che cosa accadrà. Come avrete notato i fili narrativi di Animali Fantastici – I Crimini di Grindelwald sono tanti, ma siamo ancora a un momento di passaggio della narrazione.

Secondo voi scopriremo chi è Aurelius Silente nel prossimo episodio di Animali Fantastici?

Articoli Correlati