Amici 2010: la Squadra Blu è più leale della Squadra Bianca?

di admin

Domenica sera è andato in onda su Canale 5 il quarto appuntamento serale con il talent più famoso d’Italia, Amici di Maria De Filippi. Dopo l’adrenalina della diretta le squadre ritornano nelle casette e fanno un po’ il resoconto di quello che è accaduto in puntata. La Squadra Blu sconfitta doppiamente durante la diretta ha perso la ballerina Borana, la Squadra Bianca invece galvanizzata dalla doppia vittoria esulta ed Emma bacia addirittura per terra prima di rientrare in casa. I blu sono scandalizzati dalle nomination troppo strategiche dei bianchi che invece si difendono accusandoli di vittimismo.

Squadra Blu e Bianca due strategie diverse

La strategia dei Bianchi è stata chiara fin dall’inizio, la doppia eliminazione di Domenica era l’occasione buona per mandar via dalla scuola qualche elemento forte, che in un’altra situazione sarebbe stato salvato dalla commissione. Tutti compatti e concordi hanno quindi deciso di votare Loredana e Rodrigo. Per loro sfortuna la cantante dei Blu si è salvata grazie alla classifica di gradimento e quindi è finita in nomination Borana. La Squadra Blu invece molto più buonista ha scelto come nominati, in caso di un eventuale vittoria, Michele e Grazia. Questi due nomi sono frutto di un ragionamento completamente diverso rispetto all’altra squadra, infatti i blu hanno utilizzato il criterio della meritocrazia. Il loro intento era quello di far uscire dalla scuola chi non meritava di restare.

La professoressa Alessandra Celentano è rimasta indignata davanti alle nomine dei bianchi, ma Stefano si è difeso in maniera molto sincera. Non siamo certo alla prima edizione, sappiamo bene tutti che lo scopo del gioco è vincere ed i concorrenti cercano di farlo con tutti i mezzi messi a loro disposizione.

Voi cosa ne pensate?

Guarda il video con lo sfogo di Loredana Errore dopo la nomination!

Articoli Correlati