Amici 18: la recensione della semifinale del 18 maggio

di Giovanna Codella
Amici 18

E’ appena andata in onda su Canale 5 la semifinale di Amici 18. Ecco cosa ne pensiamo dei momenti più eclatanti che hanno caratterizzato questa ottava puntata.

Hanno impreziosito la serata le esibizioni di Giordana e di Alberto, che hanno finalmente presentato le punte di diamante dei rispettivi album. Si tratta dei brani Chiedo di non chiedere e Indispensabile, che hanno valorizzato i due cantanti in competizione per la finale, portando alla luce non solo le doti vocali ma anche la loro completa identità artistica.

Particolarmente misurato è stato il contributo della giuria speciale in questa colorata puntata, con Sabrina Ferilli e Antonella Clerici, dalla solarità contenuta e minimale, che hanno saputo valutare e giudicare con tatto e discrezione.

Tra i concorrenti hanno brillato soprattutto le doti espressive di Vincenzo, la cui capacità nel raccontare storie con la sua danza non è risultata affatto scontata ed è stata, ancora una volta, in grado di stupire con tutta la sua spontaneità.

Ha saputo regalare grandi emozioni anche Tish, concorrente uscente, con il suo cavallo di battaglia Bird set free di Sia che le ha permesso di esplodere in tutta la sua potenza vocale, nella sua peculiare forma artistica  e capacità interpretativa.

E voi cosa ne pensate dell’ottava puntata di Amici 18? 

Articoli Correlati