Alberto Urso: audio, testo e significato di Se fossi aria

di Giovanna Codella
alberto urso

Giovedì 31 ottobre, esce su etichetta Polydor (UMI), Il Sole ad Est, secondo progetto discografico del tenore e polistrumentista Alberto Urso. A partecipare al progetto tra gli altri Ermal Meta, Giordana Angi, Kekko Silveste e Briga che, innamorati della purezza e del talento di Alberto, hanno scritto per lui alcuni brani del nuovo album del giovane tenore.

Il brano Se fossi aria è un climax della potenza vocale dell’artista in un inno all’amore assoluto che ha le ali della libertà, all’amore che anela all’immenso “ai confini del tempo”.

Audio 

Testo

Tutto quello che farei
Certo non è sempre quello che vorrei
E qui mi perdo dentro
E trovo il nulla intorno
E tutto quello che vorrei
Tanto non è sempre quel che poi farei
Così mi cerco in fondo
Scoprendo il nulla intorno
Di tutto quello che non so
Non so dimenticarmi
E di tutto quello che non ho
Non riesco mai a ricordarmi
Se resto ancora qui
Qui
Se fossi aria vorrei essere vento
Nel mondo siamo ali di libertà
Verso tramonti tra i confini del tempo
E tu accanto mi sarai
In spazi immensi solo per noi
E poi ti risveglierai
Che fuori è ancora notte
Se tutto quello che sarai
Sarà per sempre quello che vorrai
Se tu esisti dentro
Poi trovi il tutto intorno
Che di tutto quello che non sai
Riesci a ricordarti
E di te mai più vorrai
Dimenticarti
E andare via da qui
Qui
Se fossi aria vorrei essere vento
Nel mondo siamo ali di libertà
Verso tramonti tra i confini del tempo
E tu accanto mi sarai
In spazi immensi solo per noi
Nel mondo siamo ali di libertà
Verso tramonti tra i confini del tempo
E tu accanto mi sarai
In spazi immensi solo per noi
Poi ti risveglierai
Che fuori è ancora notte

Articoli Correlati