Adam Lambert, il nuovo talento di American Idol

di Alice Ziveri

Californiano, cantane e attore fin da piccolo, secondo classificato nell’ottava edizione di American Idol e ora alla conquista dei mercati musicali mondiali. Adam Lambert, con la sua estensione vocale, le sue doti da performer e gli occhi verde acqua, sta già facendo innamorare anche l’Italia.

La sua formazione

Nato in Indiana ma subito trasferito nei pressi di San Diego con la famiglia, Adam è stato educato alla maniera ebrea. Fin dalle scuole elementari è stato affascinato dal palcoscenico, unendosi ai gruppi teatrali, cori e spettacoli scolastici. Ha poi iniziato ad esibirsi in musical locali, per poi prendere parte in cast importanti come quelli di Hair, i Dieci Comandamenti, Wicked. Senza mai smettere di cantare all’interno di band e show di vario genere.
Il suo primo provino per American Idol è stato a San Francisco, e le sue scelte erano già tutto un programma: Rock with you di Micheal Jackson e l’immortale Bohemian Rhapsody dei Queen.
All’interno del talent show, Adam si è esibito in una serie di generi e stili, collezionando standing ovations e complimenti da parte di giudici e ospiti; si è esibito in duetto con i Kiss, Slash, il batterista e il chitarrista dei Queen (da cui in seguito ha addirittura ricevuto la proposta di diventare il nuovo frontman). Dopo essersi piazzato secondo, lo stesso vincitore ha riconosciuto che il primo posto sarebbe spettato a lui.

Il post American Idol

Nel Novembre 2009 il suo primo album da solista, For Your Entertainment, è stato pubblicato negli USA debuttando al 3 posto, vendendo quasi 200,000 copie nelle prime tre settimane.
L’album, uscito da poco in Italia, è un mix di di generi, nato da Adam stesso e da collaborazioni importanti come quelle con Red One, Lady Gaga, Linda Perry, Matthew Bellamy dei Muse
Dal rock alla dance a ballate pop, a lenti accompagnati dal pianoforte. Il tutto condito con suoni elettronici e un mood vagamente dark.  Un sound vario, dove quello che riesce davvero a caratterizzare è la voce dell’interprete, indubbiamente un bravo interprete, capace di entrare nell’atmosfera di ogni pezzo dosando la voce. variandone i toni, sfumandone i colori.
Una voce dall’estensione ampia, capace di toccare vette raramente accessibili a corde vocali maschili. I testi vanno dall’irriverenza al semplice volersi divertire e intrattenere, dall’autoaffermazione al romanticismo e alla malinconia

Look

Con il suo look da glam-rocker, occhi contornati di nero, borchie scintillanti e capelli corvini, non può che dare nell’occhio. E richiamare alla mente uno che dice apertamente di ammirare, il frontman dei Tokio Hotel Bill Kaulitz.. Ma l’essere appariscente si confà a qualcuno che ha voluto stare sulle scene fin da piccino, e la gavetta si vede: Adam è un bravo performer, in qualche modo si intravede il background da artista di musical. Dopo i primi due singoli, For Your Entertainment e Whataya Want From Me, si aspetta l’uscita del terzo, If I Had You. Ancora non si sa quando toccherà il nostro paese, ma si vocifera che potrebbe essere intorno a Settembre-Ottobre.

Guarda il video di For Your Entertainment

Articoli Correlati