Da Wonder Woman a La Mummia: tutte le premiere cancellate dopo l’attacco a Manchester

di Paola Pirotti
Wonder Woman La Mummia Manchester

L’attacco a Manchester non ha colpito solo la musica.
L’intero mondo dello spettacolo si è unito attorno ad Ariana Grande e alle vittime dell’attentato per mostrare solidarietà.

Un paese come il Regno Unito è pieno di eventi ogni giorno – e in particolare a Londra, in questo periodo, erano previste numerose première piuttosto importanti.
Dopo il crudele attacco, varie produzioni hanno deciso di cancellare le anteprime e i red carpet tanto attesi. Esattamente come Ariana Grande ha scelto di fermare il suo Dangerous Tour.

Quattro importanti première erano previste nei prossimi giorni. Il 30 maggio il cast di Orange Is The New Black avrebbe dovuto sfilare per uno special screening della nuova stagione.

Lo stesso giorno avrebbe debuttato, attraverso una presentazione speciale a Londra, la nuova serie di Netflix, Glow.

Mercoledì 31 era attesissima una grande anteprima: Wonder Woman. Il film sulla supereroina interpretata da Gal Gadot non avrà più una première, oltre a quella mondiale a Los Angeles.
Anche il cast de La Mummia – capitanato da Tom Cruise – atteso per giovedì 1° maggio, continuerà il suo tour in giro per il mondo, senza fermarsi a Londra.

Le dichiarazioni di Warner Bros., rispecchiano le motivazioni di tutte le produzioni che hanno scelto di cancellare i propri eventi.

I nostri pensieri vanno a coloro che sono stati colpiti dalla recente tragedia nel Regno Unito. Davanti all’attuale situazione, non andremo avanti con i nostri piani sulla premiere di Wonder Woman e le attività di stampa a Londra.”

Altre premiere, come quella di My Cousin Rachel con Sam Claflin, sono invece confermate per la prossima settimana.

Cosa ne pensate di questa decisione da parte del mondo del cinema dopo i tragici eventi di Manchester?

Articoli Correlati