Wanted: entra nel film con il gioco online

di admin

Scheda film
Regia di Timur Bekmambetov con Angelina Jolie, James McAvoy, Morgan Freeman, Thomas Kretschmann, Terence Stamp, Chris Pratt, Lorna Scott, Common. Genere Azione. Produzione USA, 2008. Durata 110 minuti circa. Uscita nelle sale: mercoledì 2 Luglio 2008.

La trama
Wesley Gibson (James McAvoy) non è esattamente il ritratto della felicità: il capo lo tormenta, la fidanzata lo tradisce anche con il suo migliore amico, soffre di attacchi di panico e si nutre di pasti confezionati a base di tofu e ansiolitici.
Suo padre è morto venticinque anni fa, quando lui era appena nato, così gli hanno detto. Così sapeva.
Almeno prima che Fox (Angelina Jolie) irrompesse nella sua vita puntandogli contro la canna di una pistola.

«Tuo padre è morto ieri, sul tetto del Metropolitan Building. Era uno dei più grandi sicari mai esistiti».
Gibson padre era il killer più abile della Confraternita, un’antica associazione il cui scopo è preservare l’equilibrio del mondo da coloro che, secondo "il Telaio del Fato", minacciano di alterarlo. Il Telaio non è una metafora, ma un’enorme macchina che tesse il destino degli uomini all’interno di un arazzo: i difetti vengono disegnati come un codice binario e, a sorte, i killer della Confraternita si occupano dell’eliminazione del "difetto".  

A capo dell’organizzazione Sloan (Morgan Freeman), leader dotato di forza e autorevolezza, diventerà per Wes una figura paterna, un mentore capace di infondergli sicurezza e convinzione. Insieme a Fox, suo braccio destro, Sloan si occuperà dell’addestramento del ragazzo, riuscendo a far emergere dal personaggio patetico e perdente le qualità di un killer professionista, pari a quelle di suo padre.

Wanted: il fumetto di Mark Millar
Distribuita dalla Top Cow della Image Comics tra il 2003-2004, la storia di Wanted nasce originariamente dalla penna di Mark Millar, uno dei più prolifici sceneggiatori dell’industria americana del fumetto e tra gli autori Marvel di Wolverine, Spider-Man, Civil War e I Fantastici Quattro. Millar ha dichiarato di essere stato piacevolmente sorpreso dall’adattamento cinematografico di Bekmambetov, soprattutto dai primi 40 minuti del film che hanno rispettato passo passo la versione cartacea del comic book.

Il regista Bekmambetov
Alla sua prima esperienza in lingua inglese, il regista sembra già aver conquistato Hollywood e creato un legame di stima con tutti i professionisti con cui ha lavorato per Wanted. Il suo genio, tale da aver scalzato Il Signore degli Anelli dal successo ai botteghini in Russia, entra con uno stile visionario e unico nel circuito occidentale, dando una ventata di novità al cinema d’azione. Una vena ‘dark’ che lega sarcasmo e adrenalina.

Il bel James McAvoy
James McAvoy, dal canto suo, ha dimostrato un incredibile talento e professionalità per portare in scena il personaggio di Wes. Allenamenti a tempo di record ne hanno cambiato drasticamente il fisico portandolo a vivere quella trasformazione anche mentale che il protagonista vivrà nel corso del film. Bekmambetov ricorda: «All’inizio abbiamo cercato dei modi per rendere il cambiamento di Wesley, curando il look della pettinatura e dei costumi. Poi, durante  il test che si è svolto a Londra, prima di iniziare le riprese, ci siamo resi conto che, anche senza costume o trucco, James riusciva a cambiare totalmente, solo grazie alla forza della sua recitazione. All’inizio era un ragazzo ingenuo e sprovveduto, poi diventava una persona totalmente diversa, quasi un supereroe. Era incredibile. A quel punto abbiamo capito che non dovevamo fare nulla, perché James era perfettamente in grado di farlo da solo».

Il film si presenta al grande pubblico come un insieme di ingredienti eccezionali: un cast di grandi firme, una trama ricca di colpi di scena e una domanda: si può cambiare il proprio destino? 
La pellicola uscirà nelle sale il 2 Luglio.


Clicca sull’immagine per giocare con WANTED

Guarda il trailer!

Articoli Correlati