Tokio Hotel – Cotton Candy Sky: audio, testo e traduzione

di Alberto Muraro

Lo scorso 3 marzo i Tokio Hotel dei fratelli Kaulitz hanno pubblicato nei negozi di dischi e negli online store il loro 6 album intitolato Dream Machine: l’album arriva a tre anni di distanza dal precedente “Kings of Suburbia” e rappresenta una netta svolta di sonorità per la band tedesca, che abbandona il rock per abbracciare sonorità elettro-rock e synth-pop con un occhio di riguardo agli sfavillanti anni ’80.

Leggi qui tutti i testi e le traduzioni delle canzoni di Dream Machine!

Registrato fra Berlino e Los Angeles, il progetto è insomma una vera e propria rivoluzione per i Tokio Hotel, che con queste canzoni cercano di scrollarsi di dosso l’etichetta di band emo una volta per tutte (anche grazie all’aiuto della loro nuova casa discografica, la Sony Music).

Qui sotto trovate audio, testo e traduzione di Cotton Candy Sky dei Tokio Hotel: che ne pensate di questa canzone?

 

Testo

oh giovane ragazzo come te
non dire addio, prendi soltanto la mia mano
e se rimaniamo, prendiamo la corona
non lasciamo i nostri sentimenti morire fintanto che il sole è alto

non riusciremo a dormire
non riusciremo a
non riusciremo a dormire
non riusciremo a
non ora

oh cielo di zucchero filato
siamo svegli tutta la notte
costruiamo una mondo là in alto oh
tu sarai tu, io sarò io per un po’
anche se cambiamo
i nostri cuori battono all’unisono
fingendo che sia lo stesso
fingendo di stare bene oh
perché non c’è altro da fare

oh sono giovane come te, ragazzo
sono ansioso e le mie paure sono sotto controllo ora
la mia vita fa schifo, sto girando da solo
un mondo che sta lentamente perdendo l’amore, ragazzo

non riusciremo a dormire
non riusciremo a
non riusciremo a dormire
non riusciremo a
non ora

oh cielo di zucchero filato
siamo svegli tutta la notte
costruiamo una mondo là in alto oh
tu sarai tu, io sarò io per un po’
anche se cambiamo
i nostri cuori battono all’unisono
fingendo che sia lo stesso
fingendo di stare bene oh
perché non c’è altro da fare

sappiamo entrambi che potremo finire da soli
abbiamo noi stessi
sappiamo entrambi che potremmo non arrivare a casa
solo l’uno con l’altro

oh cielo di zucchero filato
siamo svegli tutta la notte
costruiamo una mondo là in alto oh
tu sarai tu, io sarò io per un po’
anche se cambiamo
i nostri cuori battono all’unisono
fingendo che sia lo stesso
fingendo di stare bene oh
perché non c’è altro da fare

Articoli Correlati