Festival di Sanremo 2019: il significato del testo di Solo una canzone degli Ex-Otago

di Alberto Muraro

Solo una canzone è il titolo del brano che gli Ex-Otago presenteranno al Festival di Sanremo 2019, in onda su Rai Uno dal 5 al 9 febbraio prossimi.

Il brano anticipa Corochinato, il nuovo album di inediti della band genovese in uscita il prossimo 8 febbraio sotto etichetta Garrincha Dischi ed INRI e distribuito in licenza da Polydor/Universal Music Italia. Prodotto artisticamente da Matteo Cantaluppi, il progetto arriverà a distanza di due anni e mezzo dall’uscita del loro ultimo album Marassi.

SIGNIFICATO

Solo una canzone è una dichiarazione d’amore, una ballad che racconta una fase dell’amore meno inflazionata, quella dell’amore “adulto”. Come è più facile e immediato raccontare la passione iniziale oppure la rabbia che si porta dietro la fine di una storia, ci vuole una vita per comprendere la bellezza di un legame sereno e trasparente, che non si sgretola alla prima difficoltà e che deve essere nutrito giorno dopo giorno.

In questo pezzo, scritto e arrangiato da tutti e cinque i componenti della band e prodotto da Cantaluppi, gli Ex-Otago uniscono sonorità “nude” ed acustiche a una ricchezza orchestrale estremamente appassionata, come una dichiarazione, che comincia timidamente, con un pianoforte sottovoce, per poi animarsi ed arricchirsi man mano. Il sapore indie-pop, marchio di fabbrica della band, però, non si perde nemmeno per un attimo.

Gli Ex-Otago sono alla loro primissima partecipazione al Festival di Sanremo 2019. Di recente, il gruppo si è fatto conoscere al pubblico mainstream grazie ad un pezzo molto carino ed orecchiabile come Quando sono con te.

La band, vi ricordiamo, canterà Solo una canzonein in duetto sul palco dell’Ariston nella serata di venerdì 8 febbraio insieme al cantautore italo-scozzese Jack Savoretti.

 

 

Che cosa vi aspettate da Solo una canzone degli Ex-Otago? Fate il tifo per loro al Festival di Sanremo 2019?

Articoli Correlati