Seconda puntata di Amici

di admin

Vince la seconda serata del serale di Amici la squadra dei Bianchi! Vittoria che ha quasi dell’incredibile, considerando che fino alla sesta prova a primeggiare era stata la squadra dei Blu e tutto faceva pensare ad un’affermazione di questi ultimi, invece, nonostante esibizioni di alto livello dei Blu il 53% dei votanti da casa ha preferito la squadra bianca.

La serata inizia all’insegna delle polemiche generate dagli errevuemme che mostrano critiche, pettegolezzi e cattiverie da entrambe le parti. Ma inizia anche all’insegna della bravura: la prima prova vede infatti sfidarsi Roberta e Cassandra, due cantanti molto dotate, che cantano "The best" di Tina Turner. Bella anche la coreografia con tanto di tappeto rosso e uomini e donne in abito da sera.

Le prove di ballo sono sempre seguite da molte polemiche e commenti pesanti da parte della Celentano sulle ballerine della squadra dei bianchi (Susy e Giulia). Tutti gli spettatori possono però notare come tutti i ragazzi si stiano impegnando molto e come i loro sforzi si stiano traducendo in un miglioramento generale.

In questa puntata si sono viste, oltre le classiche prove di canto e ballo, anche la prova denominata "Guanto di sfida" e l’"Improvvisazione" di Daniel Ezralow. Il Guanto di sfida permette ad una squadra (in questo caso la blu) di lanciare una sfida contro un singolo avversario. La scelta di Marco è ricaduta su Pasqualino. La canzone su cui si sono sfidati è stata "Amore bello" di Claudio Baglioni. Le esibizioni sono state seguite da battibecchi tra i professori, soprattutto su Jurman e sul suo metodo di insegnamento che sembra rendere poco autonomi i ragazzi nelle scelte e poco naturali durante le performance. Il vincitore del Guanto di sfida è Marco. La prova di improvvisazione di Daniel Ezralow consiste nel mettere delle musiche che vengono cambiante durante l’esibizione, sulle quali i ragazzi devono improvvisare. Non sono chiamati in causa solo i ballerini ma anche i cantanti e ogniuno ha 45 secondi per interpretare e creare delle coreografie in piena libertà di espressione. Iniziano i Blu, Gennaro che salta e si muove con grande senso del ritmo, mentre Roberta per i Bianchi non è che si lasci andare più di tanto ma si tratta pur sempre di una cantante!
Francesco parte subito con uno stile classico ma poi si scatena con l’hip hop, dimostrando di saper interpretare anche altri stili. Chiude Antonino che ancora non si era esibito.

Il televoto si chiude segnando la seconda vittoria per i Bianchi. Il primo candidato all’eliminazione è Gennaro che risulta all’8° posto nella classifica, ed è la commissione a salvarlo. La seconda candidata a maggioranza è Marta, che si posiziona all’ultimo posto, ma viene salvata dalla commissione, anche se all’inizio sembrava non farcela. La terza candidata è Maria Luigia, in classifica all’11°posto. La commissione non la salva e quindi deve abbandonare il programma. Molte le lacrime anche perchè sono proprio i professori ad escluderla e questo fa sicuramente molto di più male di un’esclusione causata dalla posizione bassa in classifica.

Maria Luigia asciuga le lacrime e decide di cantare il proprio cavallo di battaglia: "Mare d’inverno" di Loredana Bertè.

Qualche informazione su Maria Luigia Larocca

Materia: canto

Maria Luigia ha 20 anni, è nata a Sassuolo, dove vive con la sua famiglia. Non sopporta la falsità, l’arroganza e la maleducazione.

D.: "descrivi brevemente la tua vita."
R.: "c’è poco da dire, faccio i lavori di casa e ho appena iniziato a fare volontariato nella polizia locale. Non esco mai, sto sempre in casa."

Al primo impatto gli altri l’hanno considerata "una che se la tira".
Si definisce sincera, seria, responsabile, altruista, educata ed intuitiva.
Uno dei periodi più brutti della sua vita è stata l’adolescenza quando, ogli volta che usciva di casa, alcune ragazze, gelose del suo modo di vestire, la picchiavano, la prendevano a calci e le tiravano i capelli.

D.: "di cosa ti vergogni?"
R.: "di mangiare davanti ad un ragazzo che mi piace, poichè mi imbarazzo".
Il suo sogno è quello di diventare una rock star mondiale.
D.: "come ti vedi tra 20 anni?"
R.: "che ne so, bisogna vedere se campo tra 20 anni".

 

Articoli Correlati