Piccoli calciatori crescono

di admin

Prima era Kakà, il calciatore brasiliano giovane, bello e bravo, che ha portato tante vittorie al Milan e vinto il Pallone d’oro.
Oggi sono Pato, Balotelli e Paloschi, le nuove promesse del calcio italiano.
Ma chi sono questi tre affascinanti calciatori?

Alexandre “Pato”

Nome: Alexandre Rodrigues da Silva detto “Pato”
Squadra: Milan
Ruolo: attaccante
Data di nascita: 2 settembre 1989
Luogo di nascita: Pato Branco (Brasile)
Altezza: 179 cm
Peso: 71 Kg

Curiosità:
– Il soprannome “Pato” viene dal nome del paese dove è nato, “Pato bianco”, che significa “Papero bianco”;
– Ha cominciato a giocare  a calcio a soli 5 anni;
– Nel dicembre 2006 si è mostrato al mondo con la sua prima squadra, l’Internacional di Porto Alegre, conquistando il mondiale per club e la Toyota Cup e diventando col suo gol in semifinale il più giovane marcatore della competizione, a soli 17 anni e 102 giorni, battendo il precedente record che apparteneva a Pelè;
– Il Milan per acquistare il giocatore ha speso la cifra di 22 milioni di euro, record storico per un giocatore minorenne;
– Non ha ancora la patente
– Il 3 febbraio 2008, ha segnato il gol decisivo per il Milan nella partita contro la Fiorentina, rimanendo subito dopo infortunato alla caviglia;
Da ricordare: le lacrime di Pato dopo l’infortunio (la cui gravità è ancora da capire).
Guarda la sequenza dell’infortunio di Pato nella partita contro la Fiorentina.



(Super)Mario Balotelli

Nome: Mario Ballotelli
Squadra: Inter
Ruolo: attaccante
Data di nascita: 12 agosto 1990
Luogo di nascita: Palermo
Altezza: 189 cm
Peso: 85 Kg

Curiosità:
– E’ soprannominato “Super Mario”, per le sue notevoli doti calcistiche
– E’ di origine africana, ma è stato adottato dalla famiglia Balotelli quando aveva poco più di 2 anni: causa cavilli giuridici, ancora oggi inspiegabilmente irrisolti, il suo affido tramite Tribunale dei Minori di Brescia alla famiglia Balotelli tarda a trasformarsi in una vera  e propria adozione. Mario è vittima di un’anomalia: la sua cittadinanza non è ancora quella italiana, nonostante sia nato in Italia e vi abbia sempre vissuto;
– Anche lui, come Pato, ha cominciato a giocare a calcio a soli 5 anni, nella società dell’oratorio parrocchiale di Mompiano (Brescia);
– Fino a due anni fa giocava nel Lumezzane ed è stato il più giovane esordiente in C-1 (all’età di 15 anni);
– Contrattualmnte è legato al club di Moratti sino al 2010 ma ad agosto, quando compirà 18 anni, prolungherà sino al 2013 con ritocco dell’ingaggio (attualmente percepisce 60mila euro l’anno);
– E’ considerato dagli interisti un “anti-Pato”
– E’ amico di Alberto Paloschi
 
Guarda il video di Palotelli



Alberto "Palo” Paloschi

Nome: Alberto Paloschi
Squadra: Milan
Ruolo: attaccante
Data di nascita: 4 Gennaio 1990
Luogo di nascita: Chiari (Brescia)
Altezza: 175 cm
Peso: 68 Kg

Curiosità:
– Paloschi ha cominciato a giocare nelle giovanili della Cividatese, squadra del suo paese di residenza, Cividate al Piano, fino alla categoria esordienti.
– E’ nella Primavera del Milan dal 20 dicembre 2007 (7 gol da inzio stagione), esordiendo con la prima squadra a 17 anni e vestendo la maglia numero 43.
– E’ “l’attaccante più giovane in gol dell’era Berlusconi”
– I compagni di squadra lo chiamano il “Palo”; adesso anche “Patoschi”, dopo che ha sostituito Pato nella partita di ieri, quando ha fatto il gol del successo, dopo soli 18 secondi in campo!
– Vive a Gallarate, nel convitto dove risiedono tutti i giovani della Primavera del Milan
– Studia al liceo scientifico di Tradate
– Non ha ancora la patente: tutte le mattine un pullman porta lui e gli altri calciatori a scuola.
– E’ molto amico di Balotelli

Paloschi: il gol e la sorpresa – Guarda il video