Rocco Hunt: audio e testo del singolo Benvenuti in Italy

di Giovanna Codella
benvenuti in italy

Alla nostra lista dei singoli che si candidano a tormentone dell’estate 2019 non poteva mancare quello di Rocco Hunt, intitolato Benvenuti in Italy.

Si tratta di un brano dal ritmo travolgente e scatenato che il rapper salernitano ha definito in stile “afro-rap”. Il pezzo del poeta urbano, che è in rotazione radiofonica e sulle piattaforme di streaming e download dallo scorso 17 maggio, verte sul tema del calcio italiano che è in grado di evidenziare una peculiarità del nostro Paese: il sapersi rialzare dopo ogni caduta.

Audio di Benvenuti in Italy di Rocco Hunt

Testo di Benvenuti in Italy

Bambini giocano in strada, sognando Messi e Neymar
Correndo dietro a un pallone, in fuga dalla realtà
Dovresti venire qui giù, dove il sole sfuma nel blu
Per campare fanno parkour
Le leggi cattive mai più
Ordiniamo senza menù, cameriere fai tu (ratatata)
Non ballare bene, che con te vicino faccio figuracce (ratatata)
Tu sei così bella, sei protagonista tra mille comparse (yessai)
Alza ’sto bicchiere per chi s’è ne andato e questa sera è assente (ehi, ehi)
Perché in questo mondo se sei troppo buono, ci rimetti sempre (ehi, ehi)

Parte un coro dallo stadio, che sente tutta la città
Per te ho fatto mille strade, da adesso in poi non mi ferma niente
Mentre la curva si accende, sotto ’sto sole caliente
Saremo uniti per sempre, se vinco o se perdo, con te mon amie, ehi
Benvenuti in Italy, ehi
Rint ’o core a squadra mi, ehi
Se non mi dirai di sì, allora c’est la vie, allora c’est la vie, ehi
Benvenuti in Italy, ehi
Religione, calcio e spritz
Ciò che dice questa gente non toccherà la nostra energia

A guardarla da qui la città insieme a te, vorrei fosse in eterno
Come un gol allo stadio, mentre sono in curva allo scontro diretto, ehi
Mi profumi di strada, perciò non mi servono frasi ad effetto, ehi
Ti accontenti con poco (no)
Tu per me non sei un gioco
Gli occhi dei bambini di qua, quante cose hanno visto già
Amami se sbaglio nei momenti brutti, ad amare quando è facile son bravi tutti

Parte un coro dallo stadio, che sente tutta la città
Per te ho fatto mille strade, da adesso in poi non mi ferma niente
Mentre la curva si accende, sotto ’sto sole caliente
Saremo uniti per sempre, se vinco o se perdo, con te mon amie, ehi
Benvenuti in Italy, ehi
Rint ’o core a squadra mi, ehi
Se non mi dirai di sì, allora c’est la vie, allora c’est la vie, ehi
Benvenuti in Italy, ehi
Religione, calcio e spritz
Ciò che dice questa gente non toccherà la nostra energia

Baila, baila, baila, baila, baila
Su una spiaggia o in metropolitana, dentro un bar sperduto di provincia fino a che la notte ricomincia
Baila, baila, baila, baila, baila
Senza tacchi a piedi sulla strada
Balla mentre metti apposto casa
E non fermarti, e non fermarti più

Parte un coro dallo stadio, che sente tutta la città
Per te ho fatto mille strade, da adesso in poi non mi ferma niente
Mentre la curva si accende, sotto ’sto sole caliente
Saremo uniti per sempre, se vinco o se perdo, con te mon amie, ehi
Benvenuti in Italy, ehi
Rint ’o core a squadra mi, ehi
Se non mi dirai di sì, allora c’est la vie, allora c’est la vie, ehi
Benvenuti in Italy, ehi
Religione, calcio e spritz
Ciò che dice questa gente non toccherà la nostra energia

E voi cosa ne pensate del nuovo singolo di Rocco Hunt? Sarà uno dei tormentoni dell’estate 2019?

Articoli Correlati