Milano, 4 settembre: 200 persone in piazza per il primo flash mob dedicato a Laura Pausini

di admin

Attraverso un flash mob, nuova forma di rito collettivo nel quale un gruppo di persone si dà appuntamento (spesso via Internet) in un luogo pubblico e proprio in quel luogo mette in pratica un’azione "insolita", Laura Pausini ha riconfermato (come se ce ne fosse bisogno!) il suo incredibile successo. Ecco cosa è accaduto sabato 4 settembre nel centro di Milano…

Laura canta e i fans ballano (in piazza!)

200 fans di tutte le età hanno aderito alla celebrazione dell’artista italiana più famosa in Italia (e nel mondo!). 200 persone che si sono riunite, a partire dal primo pomeriggio di sabato 4 settembre 2010, nel centro di Milano e hanno preparato una coreografia in onore della loro beniamina. 200 "mobber", alcuni provenienti addirittura da Germania, Spagna e Svizzera, che hanno animato il cuore del capoluogo lombardo in ben 4 tappe: partiti da via Dante, per poi toccare piazza Duomo, corso Vittorio Emanuele e giungere infine in Galleria ripetendo le coreografie sulle note di Surrender”, “Se fue” e “La mia banda suona il rock” cantate da Laura Pausini e diffuse dalle casse che apparivano all’improvviso tra gli ignari milanesi e turisti in centro. L’evento è stato un vero successo… Chissà se i fans della popstar decideranno di bissare ed animare il centro di qualche altra città italiana?

Guarda il video del primo flash mob dedicato a Laura Pausini!

Articoli Correlati