Martin Eden: quello che c’è da sapere sul film con Luca Marinelli

di Federica Marcucci

Dopo essere stato presentato a Venezia 76, guadagnandosi ben nove minuti di applausi, Martin Eden è arrivato ieri nei cinema. Liberamente ispirato al classico di Jack London, il film è diretto da Pietro Marcello e vede Luca Marinelli nei panni del protagonista che dà il titolo al film.

Per le tematiche trattate e per capacità con cui si è confrontato con il romanzo originale, siamo certi che sentiremo molto parlare di questo film. Probabilmente molti professori lo sceglieranno per le proprie classi, magari recuperando anche il libro.

Ma cosa c’è da sapere su Martin Eden e perché tutti ne stanno parlando?

Jack London è sempre stato di grande ispirazione per tanti registi che, sin dagli albori del cinema, hanno adattato le sue opere. Basti pensare a Zanna Bianca o Il richiamo della foresta. È il caso anche di Martin Eden, adattato più volte -- compresa una miniserie italiana per il piccolo schermo, ma che stavolta si colora di significati nuovi.

Il regista sceglie infatti Luca Marinelli per vestire i panni del giovane protagonista. L’attore romano, considerato uno dei migliori interpreti della sua generazione, è perfetto per portare sullo schermo un antieroe d’altri tempi e allo contempo così moderno.

Modificando l’ambientazione -- dall’assolata California all’altrettanto calda Campania, il regista racconta infatti i turbamenti umani e uno spaccato d’Italia d’inizio Novecento in cui le aspirazioni di un giovane si confondono con le sue contraddizioni.

La trama del film:

Martin Eden racconta le vicende di un marinaio di estrazione proletaria che coltiva il sogno di diventare scrittore. Innamoratosi perdutamente di una giovane di estrazione borghese, il ragazzo oscillerà sempre tra il desiderio di diventare qualcuno e le origini umili.

Guarda il trailer del film:

Che cosa ne pensate di Martin Eden con Luca Marinelli, siete curiosi di andare a vederlo al cinema?

Articoli Correlati