Macchine Mortali: la recensione del film con Robert Sheehan e Hera Hilmar

di Federica Marcucci
macchine mortali

Immaginate un futuro in cui ogni forma di tecnologia modera è stata dispersa. Un mondo in cui immense città con le ruote depredano altri insediamenti più piccoli per il dominio di tutta la Terra.

Questo l’universo di Macchine Mortali, immaginato su carta dall’autore Philip Reeve, e ora trasposto sul grande schermo dall’esordiente Christian Rivers. Primo capitolo di una quadrilogia, Macchine Mortali ci introduce dunque in un futuro post-apocalittico in cui una ragazza e un ragazzo dovranno combattere per la salvezza delle città, tiranneggiate da una temibile Londra. Luogo in cui hanno inizio gli eventi.

Hester Shaw (Hera Hilmar) è una giovane donna sfigurata che tenta di uccidere il potente Thaddeus Valentine (Hugo Weaving), assassino di sua madre. Tom Natsworthy (Robert Sheehan) è invece un orfano, deciso a farsi una posizione nella sua città, Londra. Entrambi espulsi dalla città trazionista, dovranno cercare di sopravvivere cercando di portare alla luce un importante segreto legato all’infanzia di Hester.

Macchine Mortali è una gioia per gli occhi di tutti gli amanti della fantascienza, che ritroveranno nel film le stesse atmosfere steampunk del libro. Un mood che si contraddistingue per una sua identità forte, grazie anche ai tanti richiami letterali e visivi legati alla fine dell”800 e al primo ‘900. Basti pensare a tutto l’immaginario di Jules Verne.

Un mondo futuribile e distopico che riesce a prendere vita grazie anche al carisma di due giovani e bravissimi attori, vera anima del film. Hera Hilmar è perfetta nei panni dell’eroina misteriosa che non nasconde il suo bisogno di vendetta, mentre Robert Sheehan riesce a calarsi al meglio nella parte di chi si trova nel posto sbagliato al momento giusto.

Entrambi i personaggi vivranno una profonda evoluzione nel film che sboccerà nella nascita di un sentimento reciproco. Ovviamente Macchine Mortali risente del fatto di essere il primo capitolo di una saga: il finale è aperto e lascia sperare che presto potremo vedere una nuova avventura con protagonisti Hester e Tom.

Guarda il trailer del film:

Avete visto Macchine Mortali al cinema? 

 

Articoli Correlati