Lorenzo Fragola: audio, testo e significato di Super Martina feat. Gazzelle

di Alberto Muraro

Lorenzo Fragola è finalmente tornato! A due anni di distanza dal fortunato Zero Gravity, l’artista siciliano pubblica oggi, 27 aprile, il suo terzo album intitolato Bengala. All’interno dell’album troviamo anche una notevole collaborazione con Gazelle, intitolata Super Martina: il pezzo racconta la storia di una ragazza molto speciale e affascinante chiamata, appunto, Martina.

Il disco è un nuovo percorso intenso, vero, talvolta “crudo” intrapreso per cercare una nuova direzione, non solo artistica. Bengala è un disco assolutamente personale, una vera e propria esplorazione di mondi fisici e sonori. Registrato fra Amsterdam, Catania, Roma, Milano e Como, Bengala è quindi lo specchio di Lorenzo Fragola oggi, tanto è vero che il cantautore ne ha curato ogni singolo aspetto.

Qui sotto trovate audio, testo e significato di Super Martina di Lorenzo Fragola!

Testo

Non m’importa se mi lasci solo
Ti rincorro per le strade, vado al manicomio
Poi domani quando sarò sobrio
Mi scriverai, ti scriverò
No, mandami una foto

Eri super carina
Eri super latina
Eri superlativa
Ma ora è supermattina
E sto peggio di prima
Tu sei ancora carina, con gli occhi struccati
Mi guardi e mi dici: “Piacere Martina”

Fuori fa un caldo bestiale
Non ho voglia di fare nient’altro
Che uscire ed andare a mangiare
Tu non restarci male
Se non sono speciale
Ma ho soltanto il bisogno di stare da solo a guardare un po’ il male
E tu

Non m’importa se mi lasci solo
Ti rincorro per le strade, vado al manicomio
Poi domani quando sarò sobrio
Mi scriverai, ti scriverò
No, mandami una foto
Mandami una foto

Eri più bella di me
Avevi più anni di me
Sapevi già tutto da quando ti ho visto
T’ho chiesto: “Com’è?”
E non sono il primo
Ma ancora ci rido
Io ti ho dato tutto
Tu mi hai dato un morso, sapeva di vino
Eri più bella di me
Avevi più anni di me
Sapevi già tutto da quando ti ho visto
T’ho chiesto: “Com’è?”
E non sono il primo
Ma ancora ci rido
Io ti ho dato tutto
Tu mi hai dato un morso, sapeva di vino

Non m’importa se mi lasci solo
Ti rincorro per le strade, vado al manicomio
Poi domani quando sarò sobrio
Mi scriverai, ti scriverò
No, mandami una foto
Mandami una foto

Non m’importa se mi lasci solo
Ti rincorro per le strade, vado al manicomio
Poi domani quando sarò sobrio
Mi scriverai, ti scriverò
No, mandami una foto

Che ne pensate di Super Martina di Lorenzo Fragola?

Articoli Correlati