Kung Fu Panda, l'eroe tenero

di admin

È grande e grosso ma non fa paura, anzi è dolce e di animo sensibile. È Po, il protagonista dell’ultimo film di animazione firmato DreamWorks, un panda appassionato di Kung Fu che sogna un futuro da lottatore. Ed è la passione per il Kung Fu che lo porta alla cerimonia per l’elezione del Guerriero Dragone, il prescelto che è destinato a sconfiggere il malvagio leopardo delle nevi Tai Lung. Il destino mostrerà a Po che il suo non è solo un sogno, ma che è proprio lui il leggendario Guerriero Dragone!
Ancora una volta John Stevenson e Mark Osborne, registi di questo gioiello dell’animazione ci hanno saputo stupire: Kung Fu Panda non solo è un concentrato di effetti grafici spettacolare ma è anche avvincente ed esilarante.

Un sogno che diventa realtà: essere un eroe
 Nessuno si aspetterebbe mai che un tenero orsacchiotto bianco e nero diventi un temibile guerriero, eppure è questo il sogno di Po, nonostante non abbia nessuna agilità fisica o prontezza di riflessi. Ma i sogni a volte sono più forti di quanto sembra, e Po si oppone alla realtà che lo vorrebbe “spaghettinaro” come suo padre e continua a credere nel suo sogno. Anche a dispetto delle critiche dei suoi colleghi lottatori, I Cinque Cicloni, che inizialmente non credono nelle sue potenzialità. Po non si arrende, non abbandona gli allenamenti faticosissimi, e alla fine il suo sogno si realizza: sconfiggerà il tremendo Tai Lung!
La storia quindi nasconde un profondo insegnamento: non bisogna mai smettere di credere in se stessi e nella forza dei propri sogni, anche di fronte alle difficoltà. Questo in fondo era il messaggio della “zuppa di spaghetti con ingrediente speciale” del padre di Po: nessun ingrediente segreto, se credi di essere speciale, sicuramente lo sarai!

Cast
Eccezionale il cast dei doppiatori americano, un cast internazionale di attori e premi oscar, come Dustin Hoffman (maestro Shifu), Jack Black (Po), Angelina Jolie (Tigre), Jackie Chan (Scimmia), Lucy Liu (Vipera). Nella versione italiana la voce di Po è quella di Fabio Volo, che ha in attivo diversi ruoli da protagonista tra cui quelli dei film Casomai e La Febbre di Alessandro D’Alatri.

Curiosità
Angelina Jolie all’inizio non sapeva quale personaggio avrebbe interpretato. Racconta Jolie: "Quando mi hanno convocato non sapevo ancora a quale personaggio mi avrebbero assegnato, ma segretamente speravo fosse Tigre perché è bellissima, è tutto ciò che tutti desiderano essere.  Ho un tatuaggio di una tigre sulla schiena e i miei figli lo guardano sempre, quindi è molto importante per me fare la tigre. Ma anche gli altri animali sono bellissimi, ad esempio il serpente ha degli occhi molto penetranti. Non credevo però che la tigre fosse femmina, infatti ho pensato che sarebbe stata doppiata da Jackie Chan. Quando mi hanno comunicato che sarei stata Tigre, sono rimasta felicemente sorpresa!
La Jolie aveva molti motivi per accettare il ruolo di Tigre, il più importante dei quali era la sua famiglia: Angelina aveva infatti già doppiato il personaggio di Lola per la DreamWorks in Shark Tale, un’esperienza che le era piaciuta molto.  “Mi sono molto divertita e non solo perché ho dei figli piccoli. Questa sarebbe una buona scusa, ma in realtà anch’io sono come una bambina. Questo film è particolarmente interessante perché è una sorta di ritorno ai classici, con numerosi riferimenti moderni. Il suo messaggio è molto importante, e i suoi personaggi sono molto divertenti. Inoltre l’ambientazione è splendida. Due dei miei figli vengono dall’ Asia, quindi mi piace molto il fatto che ‘Kung Fu Panda’  sia ambientato in Cina”.
Così come la Jolie, quando Lucy Liu ha visitato la sede della DreamWorks Animation, per la prima volta, era incerta rispetto al progetto e confusa da tutto ciò che le veniva mostrato.  Racconta Liu: “La prima volta che ho visionato il progetto, mi hanno mostrato una stanza piena di immagini animate. C’era anche una versione sul computer di quello che avevano in mente rispetto ai diversi personaggi, compresa Vipera. Tutto sembrava così bello e interessante. Mi piaceva molto la storia di questo personaggio che da tutti è considerato un perdente e che non sa di possedere un tale potenziale.  Era elettrizzata all’idea di far parte di un progetto simile e di interpretare questo personaggio. Quando ho visto i disegni di Vipera, ho notato i due bellissimi fiori di loto sulla sua testa. Non è stato difficile convincermi ad accettare!

Scheda Tecnica
Titolo originale: Kung Fu Panda
Durata: 92 minuti
Uscita nelle sale italiane: 29 agosto 2008
Diretto da: John Stevenson e Mark Osborne
Musiche di: Hans Zimmer e John Powell

Articoli Correlati