Kristen Stewart: “La fine di Twilight è triste, ma anche no”

di Laura Boni

Decifrare le poche e confuse parole che Kristen Stewart concede durante le interviste non è facile, nemmeno quando dovrebbe spiegare un concetto semplice come i suoi sentimenti per la fine della saga che l’ha resa famosa. Parlando dell’ultimo giorno di riprese di Breaking Dawn Kristen ha detto: “Gli ultimi giorni sul set non mi sono sembrati molto culminati in fondo. Tutti erano stanchi e ce ne siamo andati a casa borbottando“. Non è di sicuro l’immagine romantica che speravano i fan: “E’ strano pensare che non torneremo per un altro film, ma allo stesso tempo sento che abbiamo concluso. E’ triste, ma anche no”. Per Kristen la fine di Twilight significa che non dovrà più essere infastidita dai costumi di scena: “Non mi mancherà indossare quelle stupide lenti a contatto marroni. Facevano schifo. Mi davano fastidio perchè le sentivo strette. Non mi è piaciuto affatto metterle”. Forse la signorina Stewart dovrebbe andare a lezione da Emma Watson ad imparare come si dice addio con classe alla saga a cui devi tutto! Cosa ne pensate delle parole di Kristen?

Articoli Correlati