Kill Bill 3: Maya Hawke potrebbe essere nel sequel del film di Tarantino?

di Federica Marcucci
Stranger Things Maya Thurman Hawke

Se ne è parlato tanto in questi anni, ma dalla conclusione del dittico di Kill Bill Quentin Tarantino non ha mai deciso di rimettere concretamente mano alle vicende di Beatrix Kiddo. Almeno, non ancora. Ospite del podcast Happy Sad Confused il regista ha svelato di aver pensato più volte a un sequel per la storia della Sposa.

In particolare Tarantino sarebbe interessato a scoprire cosa sia accaduto a Beatrix e sua figlia BB dopo quindici anni, magari mettendo in scena lo scontro ipotizzato dai fan tra la stessa BB e Nikki Green. Come ha rivelato lui stesso, poco tempo fa in una chiacchierata insieme a Uma Thurman ha capito di essere ancora molto affezionato ai personaggi – Bill compreso, di cui avrebbe piacere di indagare il passato.

Tarantino sottolinea che non è affatto sicuro che Kill Bill 3 veda la luce, ma confessa che ultimamente si è trattato di un pensiero frequente. Secondo lui è l’unico suo film da cui si potrebbe partire per creare un sequel.

Ma le speculazioni non finiscono qui. Secondo alcuni rumors, nel caso in cui la produzione del film parta davvero, potrebbe essere Maya Hakwe – figlia natura di Uma Thurman, a vestire i panni di BB la figlia di Beatrix e Bill. L’attrice, che di recente ha partecipato alla terza stagione di Stranger Things, potrebbe avere così l’occasione di recitare a fianco della madre.

Eppure ci sono anche altri candidati per Kill Bill 3. A quanto pare le attrici Amandla Stenberg e Ronda Rousey si sarebbero già candidate per interpretare rispettivamente Nikki Green e BB.

Qualunque cosa Tarantino decida di fare vi ricordiamo che presto lo rivederemo al cinema con un altro film, l’attesissimo C’era una volta a… Hollywood che uscirà nei cinema il 19 settembre.

Che cosa ne pensate, sareste curiosi di vedere Maya Hawke in Kill Bill 3?