Justin Timberlake: chi è Ryan McKenna, il selfie kid dell’Halftime Show 2018 (FOTO)

di Alberto Muraro

#Selfiekid. Così la rete (nello specifico Twitter) ha rinominato il bambino con l’apparecchio che nel pieno dell’Halftime Show del Super Bowl 2018 si è scattato un selfie con Justin Timberlake. Il giovane, che ha 13 anni, si stava godendo lo spettacolo sugli spalti, quando si è improvvisamente visto avvicinare dal cantante di Sexyback, scatenato come non mai. Il giovane, immediatamente intervistato dalla stampa USA, risponde al nome di Ryan McKenna.

Clicca qui per rivedere il video dell’Halftime Show del Super Bowl 2018!

Per trasformare Ryan in un meme virale sono bastate un paio d’ore. Terminata l’adrelina per lo show di Justin Timberlake, la rete si è immediatamente mossa per burlarsi della giovane età del selfie kid e della sua (presunta!) scarsa conoscenza dell’artista che si stava esibendo.

Qui sotto una serie dei meme più divertenti dedicati a Ryan McKenna.

https://twitter.com/Kristina_Minic/status/960348250371960833

Intervistato da Cities97, Ryan ha dichiarato:

 

mi sono detto, non avrò mai più un’occasione del genere in vita mia. Devo coglierla per forza, adesso!

A pochi minuti dalla sua apparizione in tv al fianco di Justin Timberlake e di fronte a milioni di telespettatori, i parenti e gli amici di Bryan hanno iniziato a tempestare di messaggi il giovane e il padre, John McKenna, che era con lui:

il mio telefono è impazzito, è morto subito dopo. Abbiamo avuto decine di amici che ci hanno contattato subito dopo. Non ci potevo credere!

 

 

Che ne pensate dell’incredibile storia del selfie kid dell’Halftime Show del Super Bowl 2018?

Articoli Correlati