Julia Michaels: la recensione dell’Inner Monologue Tour a Milano

di Roberta Marciano
julia michaels milano

 

Il 2 ottobre Julia Michaels si è esibita al Fabrique di Milano per l’unica data italiana del suo Inner Monologue Tour. Noi di Gingergeneration.it eravamo presenti e ci siamo divertiti molto al suo concerto.

Non è stata una data da tutto esaurito ma quasi un concerto intimo fatto e dedicato ai suoi fan. Prima dell’inizio del concerto sul palco appare un disclaimer che invita i presenti a divertirsi senza pregiudizi e senza essere intimiditi dalla presenza degli altri è una “Judgment free zone” lontana dai giudizi altrui dove bisogna divertirsi, cantare, urlare, piangere e sfogarsi.

Il tour si apre con Pink estratta dal suo primo album, mentre sul palco la scenografia è tutta floreale. La serata ha un tema ed è quella raccontata negli ultimi due EP “Sono i miei monologhi interiori” dice la cantante. Qui si parla di amore, di ansia, di depressione e di felicità perché è tutto quello che ho vissuto. Poco prima di intonare Anxiety la collaborazione con Selena Gomez chiede a tutti che questa è l’occasione di sentirsi in un posto sicuro, chiede di abbracciarsi l’un l’altro anche se non si conosce la persona di fianco “oggi avete migliorato la giornata a qualcuno e avete fatto lo stesso con me”.

Nonostante nel nostro paese non sia conosciutissima, ha una nicchia di fan molto presenti e che le hanno dimostrato tutto l’affetto possibile. Uno dei momenti più dolci della serata è quando la cantante scende dal palco per immergersi in mezzo al pubblico: per davvero! Qui intona Fuck You, Apple e Falling For Boys: “Temevo che molti di voi potessero pensare che neanche riuscivo a vedervi dal palco, ma vi vedo. Ecco perché mi piace stare così vicino a voi” ha detto la cantante prima di risalire sullo stage per l’ultima parte del concerto.

Per la cantante questo è il primo tour da headliner. Qualche anno fa era stata in Italia per aprire i concerti del collega e amico Niall Horan.

Setlist del concerto di Julia Michaels

Pink
I Miss You
Make It Up to You
Worst in Me
Heaven
Deep
Into You
Hurt Again
Happy
Fuck You
Apple
Falling for Boys
Priest
Anxiety
Uh Huh
What a Time
Issues

Ecco foto e video del tour di Julia Michaels

 

 

 

 

 

E voi eravate presenti al concerto di Julia Michaels a Milano?

Articoli Correlati