Inner Workings: il corto Disney che sarà abbinato a Oceania

di Federica Marcucci

È ufficiale, Inner Workings, slittato per una serie di ritardi nella produzione (inizialmente era stato pensato per Zootropolis), sarà il corto Disney abbinato al classico Oceania. Molti penseranno che quella dei cortometraggi sia una tradizione Pixar, ma in realtà la Disney ha decenni di storia alle spalle (lo studios di Burbank è partito come tutti gli altri studi d’animazione facendo corti negli anni ’30) che recentemente ha deciso di voler rispolverare vista la formula di successo: un cortometraggio abbinato a un lungometraggio nella distribuzione cinematografica. Così dopo i successi di Paperman e Winston, la Disney ritorna con un altro corto nello stesso anno in cui nei cinema sono distribuiti ben due classici Disney.

Inner Workings, la cui trama ricorda vagamente quella di Inside Out, narra i le vicissitudini di due personaggi: Brain, pragmatico e calcolatore, e Heart, libero e passionale. Il corto, che ricorda anche uno dei mini-film di propaganda antinazista Reason and Emotion, vuole essere una metafora dei conflitti interiori degli esseri umani e sarà presentato in anteprima Festival Internazionale del Cinema d’Animazione di Annecy. Inner Workings è diretto da Leo Matsuda e prodotto da Sean Lurie.

News anche per quanto riguarda i corti di casa Pixar. È stato infatti svelato il titolo del cortometraggio che vedremo abbinato ad Alla ricerca di Dory, si tratta di Piper riguardo a cui Entertainment Weekly ha svelato qualche dettaglio. Piper, diretta dal regista Alan Barillaro, è la storia di un uccellino (in inglese gli stormi di uccelli vengono infatti chiamati sandpiper) alle prese con i problemi della crescita: affamato e alla ricerca di cibo, il piccolo dovrà fare i conti con la sua paura per l’acqua.

 

Che cosa ne pensate di Inner Workings e di Piper?

Articoli Correlati