"High School Musical 3: Senior Year" al cinema

di admin

New Mexico. Albuquerque. East High School. Ultimo anno del liceo. Ultimo di quattro meravigliosi anni di amicizie, avventure, amori. Troy (Zac Efron), Gabriella (Vanessa Hudgens) e i loro amici devono stavolta fare i conti con le difficoltà che comporta il dover crescere, e prendere importanti decisioni sul futuro. Ma non si perdono d’animo, perché c’è un nuovo, spettacolare e ultimo musical da mettere in scena. Bando alle tristezze dunque: lo spettacolo deve continuare.

“High School Musical: who says we have to let it go?”
Sicuramente il più maturo dei tre musical del regista Kenny Ortega, HSM3 non è la solita storia di due ragazzini innamorati che cantano sulle note di divertenti canzoncine, ma è un monito, un avvertimento, un consiglio a tutti coloro che si stanno accingendo a terminare il loro percorso scolastico: non disperate, perché “chi ha detto che tutto questo debba avere fine?”.

Inutile dire che, purtroppo, molti contatti con la fine del liceo andranno perduti, ma i veri amici, quelli più cari che l’high school ha fatti incontrare, resteranno per sempre. Ma ci vogliono due piacevoli e intense ore di film per giungere a questa dolce conclusione.

L’ultimo valzer
Il musical di fine anno stavolta è diverso, perché, a favore della storia e dei personaggi, permette che ognuno di essi lasci un pezzo di sé nella storia della East High, mettendo in scena uno spettacolo che parli della sua vita, delle sue relazioni, e di ciò che la scuola lo ha fatto diventare in questi anni.

Sul palco ci sono attori che spaziano dal campione di basket alla secchiona della classe, dalla più bella della scuola (in lizza per ottenere una borsa di studio nella prestigiosa scuola d’arte di New York, la Julliard) al futuro ed eccentrico nuovo capitano dei Wildcats, a cui Troy cederà il posto l’anno prossimo. Tutti, ovviamente, con indosso smoking e scarpette da ballo, perché il tema dell’High School Musical di fine anno è “L’Ultimo Valzer” (non è un caso, dato che, purtroppo, è effettivamente uno degli ultimi balli della serie).

Cosa succederà a Troy e Gabriella?
In mezzo ai preparativi per l’ultimo show, si intrecciano le vicende di due innamorati: Troy e Gabriella, che devono affrontare i 1692 km di distanza che dividono l’Università di Stanford (scelta da Gabriella) e quella di Albuquerque, dove sembra che il nostro beniamino Troy sia costretto a rimanere.

Ma si dice che le distanze talvolta vengano in aiuto degli innamorati, ed è così che… beh, non vi rovino il finale, ma ci sono molte sorprese in arrivo sul fronte dei due innamorati.

L’addio…
Non è facile dire addio. Soprattutto se si sono trascorsi insieme quattro anni tra i banchi di scuola, innumerevoli uscite al sabato sera, grandi divertimenti alle prove dei musical di fine anno. E ora viene il momento di salutarsi. Le lacrime nel finale scendono a fiotti, specialmente quando i protagonisti, con gli occhi lucidi per la commozione, vengono presentati ad uno ad uno.

Che ne sarà dei nostri beniamini? Continueranno ad essere amici anche dopo il liceo? Si avvereranno i loro sogni? 

Ci rispondono sulle note delle ultime canzoni, un bellissimo e lento remake della sigla finale di HSM ed una meravigliosa e conclusiva “High School Musical”, ballata con le toghe da neodiplomati: purtroppo le belle avventure finiscono, ma ne inizia una nuova per tutti e sarà di nuovo "all in this together" (tutti insieme).

Il futuro è alle porte, e noi auguriamo a Troy, Gabriella, Chad, Sharpay, Ryan, Taylor, Zeke e Kelsy il meglio di tutti i loro sogni. Siamo sicuri che, per l’impronta positiva che il film ha, ce la faranno a raggiungere i loro obiettivi.

Un musical ricco di qualità. Un musical diverso.
L’allegria e il divertimento che questo film trasmette, insieme alla malinconia per essere arrivati all’ultimo capitolo della serie, sono sicuramente le qualità principali di HSM3. I cantanti/ballerini protagonisti nel corso di tre film sono molto migliorati, riuscendo così a creare un gran musical. Non solo un musical di fine anno, ma un musical che arriva dritto ad Hollywood.

Primo e unico nel suo genere, High School Musical (il terzo capitolo come i due precedenti) è destinato ad entrare nell’albo d’oro dei film preferiti e più guardati dai ragazzi di tutto il mondo, ed anche (perché no?) da tutti quegli adulti che, sotto sotto, hanno ancora lo spirito che avevano al liceo.

Un film decisamente da guardare.

Vinci i gadget ufficiali di HSM3

Leggi le curiosità su HSM3

Guarda il trailer di HSM3: Senior Year, con una presentazione di Zac e Vanessa!

Articoli Correlati