Harry Potter e i doni della morte: J.K. Rowling non esclude il ritorno di Harry Potter

di Laura Boni

L’autrice di Harry Potter, J.K. Rowling apre uno spiraglio ai fan dichiarando che potrebbe scrivere un seguito delle avventure del celebre maghetto; la scrittrice inglese si è confidata in un’intervista esclusiva con la regina della Tv americana Oprah Winfrey, con la quale ha parlato della sua vita, ma soprattutto di Harry Potter.

Bagliore di speranza

Si è aperto un bagliore di speranza nel cuore dei molti fan dei libri di Harry Potter quando J.K. Rowling ha detto "Potrei certamente scrivere l’ottavo, il nono e il decimo libro, potrei e non dirò che non lo farò" ma ha aggiunto che per ora non pensa che lo farà. "Amo scrivere di Harry Potter, ora sento di aver finito, ma non si può mai sapere". Nella lunga intervista, ambientata per l’occasione in Scozia, la scrittrice racconta anche alcuni aneddoti legati alla stesura dell’ultimo libro: "Per molto tempo l’ultima parola del libro doveva essere ‘cicatrice’, era strutturato in modo diverso" continua "lo avevo anche già annunciato ai fan che l’ultima parola era ‘cicatrice’, ma poi dopo ho cambiato idea e volevo che la frase finale fosse: Andava tutto bene".

Cosa ne pensate, vorreste un altro libro di Harry Potter o pensate che la saga sia perfetta così?

Guarda la clip in cui J.K. Rowling spiega ad Oprah quale doveva essere l’ultima parola del libro:

 

Articoli Correlati