Glastonbury 2016: i 6 momenti più belli del festival (video!)

di Alberto Muraro

Il Festival di Glastonbury si è concluso oramai due giorni fa ma se ne sta parlando ancora tantissimo: come ogni anno, la manifestazione musicale organizzata nella piccola cittadina nelle campagne del Somerset lascia dietro di sé uno strascico di commenti, recensioni e, talvolta, polemiche che danno allo spettacolo quel tocco di fascino che solo il Coachella riesce a trasmettere.

L’edizione 2016 di Glastonbury è stata, come d’abitudine, un trionfo: nel corso della tre giorni di eventi si sono susseguiti sui vari palchi decine di artisti, rappresentanti dei generi più disparati, dal pop al rock passando per l’elettronica e il punk. Tre gli headliner, ai cui concerti hanno partecipato più di 150.000 persone: nell’ordine Muse, Adele e Coldplay hanno infiammato il palco con performance indimenticabili, che abbiamo ovviamente incluso nei 10 momenti più belli di questa edizione! Eccoli!

I Muse suonano Mercy, tratta dall’ultimo album Drones, in chiusura del loro set.

I Coldplay cantano Stayin’ Alive insieme a Barry Gibb dei Bee Gees.

Coldplay - Stayin' Alive (feat. Barry Gibb) (Glastonbury 2016)

 

Adele canta la magnifica Someone like You.

 

I The Last Shadow Puppets dedicano una cover a David Bowie: ecco l’esibizione sulle note di Moonage Daydream.

 

MØ (la cantante di Lean On) presenta dal vivo il nuovo singolo Final Song.

 

I Tame Impala suonano con l’arcobaleno davanti sul Pyramid Stage!

Tame Impala - Glastonbury 2016

 

Quali sono stati i vostri momenti preferiti di Glastonbury 2016?

Articoli Correlati