Festival di Venezia: Ligabue presenta "Niente Paura"

di Laura Boni

Domenica Luciano Ligabue è arrivato alla Mostra di  Venezia per presenziare alla prima del documentario fuori concorso Niente paura. Come siamo come eravamo e le canzoni di Luciano Ligabue di Piergiorgio Gay che racconta gli ultimi 30 anni di storia italiana avvalendosi delle sue canzoni.

Ritorno al Lido

Il cantautore ha fatto ritorno in laguna dopo che lo scorso anno era stato tra i giurati del festival, questa volta, però, nella veste inedita di attore: "Leggere la dicitura ‘interprete’ accanto al mio nome mi ha fatto effetto – ha detto Ligabue in conferenza stampa – Avevo sempre detto che non avrei mai recitato e invece…". Il rocker emiliano, che ha passato l’estate in giro l’Italia con il suo ultimo tour, ha confessato anche di non escludere l’idea di vestire di nuovo i panni da regista dopo 9 nove anni da "Da zero a dieci": ”Mi piacerebbe molto fare un altro film – dice- ma io non faccio il regista e può accadere solo se ho una storia importante da raccontare. Fare un film è molto faticoso, – ha spiegato – richiede pazienza e io non ne ho molta e un impegno di un anno e mezzo”.

Articoli Correlati