Festa della Donna: le origini

di admin

Mimose, cene girls only, costose serate in locali più o meno affollati: ecco come si festeggia, oggi, la Festa della Donna. Divertirsi e passare una bella serata con le amiche è assolutamente lecito (e assolutamente consigliato), ma è importante ricordare anche le origini di questa festa, origini che affondano nel lontano 1908.

New York, 1908: un tragico sciopero

Pochi giorni prima dell’8 marzo, a New York, le camiciaie dell’industria tessile Cotton decisero di cominciare a scioperare per ribellarsi contro le terribili, disumane, condizioni in cui erano costrette a lavorare. Lo sciopero proseguì per diversi giorni, ma fu proprio l’8 marzo che il proprietario della fabbrica, Mr. Johnson, prese la terribile decisione di chiudere tutte le uscite del suo stabilimento, bloccando all’interno di esso le operaie che stavano -pacificamente- protestando. Scoppiò un incendio e le 129 donne prigioniere della fabbrica morirono, arse dalle fiamme. La maggior parte di loro erano immigrate, anche italiane: donne che cercavano di scampare alla miseria e di migliorare le condizioni di vita della propria famiglia attraverso il lavoro. La tragedia sconvolse l’opinione pubblica americana ed internazionale, tanto che Rosa Luxemburg (studiosa, politica e rivoluzionaria tedesca) propose la data dell’8 marzo come giornata di lotta internazionale a favore dei diritti delle donne, in ricordo di questa terribile vicenda.

La mimosa

Il fiore giallo, allegro e profumato che, ogni 8 di marzo ci viene regalato da padri/amici/fidanzati, divenne il simbolo italiano della Festa della Donna negli anni Cinquanta. Sempre in quegli anni, infatti, con la moltiplicazione di iniziative e manifestazioni che avevano come oggetto le rivendicazioni femminili in merito al lavoro e alla condizione sociale della donna, l’8 marzo assunse un’importanza mondiale, divenendo un’occasione per sensibilizzare l’opinine pubblica sui problemi della donna. Problemi che, in gran parte del mondo, pesano ancora sulla condizione femminile. Non dimentichiamocelo e…

…Buona Festa della Donne a tutte!!

Immagine in bianco e nero tratta da Flickr

 

 

Articoli Correlati