Eclipse: Victoria ama Riley?

di admin

A capo dell’esercito di vampiri neonati voluti da Victoria nel terzo episodio di Twilight, c’è lo sconosciuto Riley che per primo cade vittima della rossa vampira. In Eclipse Riley viene presentato prima come giovane studente universitario e poi come vampiro. Questo ovviamente comporta delle differenze anche nei costumi. Da studente, infatti, il ragazzo indossa vestiti sportivi sui toni della terra, mentre una volta trasformato è un tipo "più alla moda", come dice la stessa costumista Tish Monaghan.

Pensieri su Riley

Il direttore della fotografia Javier Aguirresarobe dice: "Nella prima sequenza in cui incontriamo Riley la pioggia cade come una cascata fosforescente: questa immagine onirica, premonitrice, anticipa l’imminente cambiamento nella vita del personaggio. Il mondo di Victoria e di Riley è l’opposto di quello di Bella, Edward e Jacob. Victoria e Riley si muovono in uno spazio più sinistro. Più freddo. Un esempio della luce fortemente chiaroscurale che circonda questi personaggi si può vedere nella sequenza in cui Victoria cerca di ammaliare Riley. Si svolge di notte, nell’ombra, ed è lì che i due possono muoversi liberamente."
Anche il regista David Slade si pronuncia in merito: "Victoria è mossa da una delle grandi pulsioni della tradizione teatrale: la vendetta. Le prove più complicate sono state quelle con Victoria e Xavier Samuel, che impersona Riley. Abbiamo provato e riprovato perché il comportamento del personaggio è estremamente complesso. Victoria sta usando Riley per i suoi fini? Forse sì, forse no. Saranno gli spettatori a deciderlo. Non credo che possiamo cavarcela dicendo che lo sta manipolando, anche se è molto brava a manovrare le persone. Mi piace pensare che abbia alcune priorità. Forse, a suo modo, è innamorata di Riley, ma alla fine è la vendetta a muoverla e, a un certo punto, si libererà di ogni zavorra e farà di tutto per raggiungere il suo scopo."
Infine il supervisore degli effetti speciali Alex Burdett spiega come la sua squadra avesse il compito di far piovere su un isolato e due vicoli secondari al centro di Vancouver per la scena in cui Riley corre sotto il diluvio e si scontra con Victoria. "Al porto avevamo a disposizione una gru, circa venti torri per simulare la pioggia e cinque autocisterne piene d’acqua. La notte successiva avevamo due gru da centodieci tonnellate, con una travatura per la pioggia e altre venti torri, per la scena ambientata nel centro di Vancouver. Sostanzialmente la travatura è un irroratore che sparge l’acqua in gran quantità. L’art director voleva delle gocce molto grandi, ed è per questo che avevamo così tante autocisterne e torri, perché più grandi sono le gocce, minore è l’area coperta da ciascuna di esse. Abbiamo sollevato la travatura con due gru da costruzioni di centodieci tonnellate e l’abbiamo spostata, puntandola ovunque, in modo che irrorasse l’intera area delle riprese."

Resta volutamente un mistero se Victoria si serve di Riley solo per i suoi scopi o se in qualche modo ne è innamorata. Fatto sta che Riley è il primo personaggio che lo spettatore vede nelle scene iniziali d’impatto del film ed è una figura decisamente significativa in Eclipse. Il ruolo di Riley Biers, che rimane impresso nella mente, seppure non di primissima importanza, è interpretato dall’attore Xavier Samuel.

Articoli Correlati