Doctor Sleep: tutte le differenze tra il film e il libro di Stephen King

di Federica Marcucci

Doctor Sleep, l’atteso sequel di Shining, ha debuttato ieri nelle sale italiane dopo aver riscosso un ottimo successo già negli USA. Nonostante il film si debba confrontare non solo con il romanzo di Stephen King da cui è tratto, ma anche con il film di Kubrick, il risultato è ammirevole.

Certo, il film di Mike Flanagan non resterà forse negli annali come quello di Kubrick… ma l’intento secondo noi era neanche quello. L’obiettivo del regista era quello di far incontrare la visione di King e di Kubrick, a nostro parere riuscendoci. Per farlo sono state adottavate delle scelte che rendono il film più fedele al libro nella prima parte, mentre molto differente nella seconda. Per godervi al meglio Doctor Sleep vi consigliamo perciò di leggervi entrambi i romanzi e, ovviamente di guardare Shining.

Se avete già visto il film ecco una raccolta di tutte le principali differenze tra Doctor Sleep romanzo e film. Nel caso in cui non foste ancora andati al cinema non proseguite: SPOILER ALERT!

Ecco tutte le differenze più importanti:

  • La primissima sequenza del film, in cui Rose Cilindro ruba il vapore a una bambina di nome Violet è invenzione del regista; probabilmente per introdurre i personaggi del Nodo.
  • Nel romanzo il cuoco Dick Hallorann non è morto, anzi si reca spesso a fare visita di persona a Danny e Wendy. Dal momento che nel film di Kubrick questo personaggio trova la morte per mano di Jack, quello che fa visita a Danny è solo un ricordo.
  • L’alcolismo di Danny, così come il suo senso di colpa per aver rubato soldi a una ragazza madre, viene trattato in modo più approfondito in relazione al rapporto con la Alcolisti Anonimi.
  • Il film che Andi vede al cinema quando viene reclutata da Rose non è Casablanca, ma I predatori dell’arca perduta – il primo Indiana Jones. (Casablanca è un film Warner, proprio come Doctor Sleep!)
  • La nascita e l’infanzia di Abra, la quale manifesta poteri da appena nata, sono completamente tralasciate, così come il rapporto con sua nonna che nel film non è presente. Inoltre nel romanzo Abra è italo-americana, nel film afro-americana.

  • Billy, l’amico di Danny, nel libro è un signore anziano. Nel film è un uomo di mezz’età. Sarà lui infatti ad accompagnare Danny nel ritrovamento del corpo del ragazzo del baseball, ruolo che nel libro era riservato al Dott. John presidente Alcolisti Anonimi e pediatra di Abra il cui ruolo nel film è sensibilmente ridotto. Billy nel romanzo non muore, nel film viene ucciso durante l’agguato finale al nodo.
  • La famosa scritta REDRUM non compare a Danny sulla lavagna, in concomitanza della morte del ragazzo del baseball ma sullo specchio di un bagno e in un altro momento della narrazione.
  • Il legame tra Danny e Abra nel libro è molto più approfondito. Alla fine del romanzo si scopre infatti che la madre della bambina non è altri che la figlia illegittima di Jack Torrance. Questo rende Danny e Abra realmente zio e nipote e giustifica il loro contatto iniziale in modo migliore.
  • Nel libro muoiono meno personaggi buoni: tra loro il già citato Billy e il padre di Abra. Inoltre nello scontro finale Rose Cilindro non resta completamente sola.

IL FINALE:

Quello che però differenzia di più Doctor Sleep film dalla sua controparte di carta è sicuramente il finale, realizzato per creare un punto d’incontro con il film di Kubrick.

Nel libro Danny si reca infatti sul luogo insieme a Billy e non con Abra, la quale si trova al sicuro ma dà l’illusione di esserci grazie ai suoi poteri. Qui i tre cercheranno di sconfiggere insieme Rose e i membri del nodo rimasti.  La differenza sostanziale è che però l’Overlook Hotel non esiste più. Alla conclusione di Shining l’hotel bruciava, dunque anche in Doctor Sleep non ne resta nulla se non le presenze.

Il film è invece costruito affinché Danny e Abra affrontino da soli Rose all’interno dell’ormai abbandonato Overlook Hotel, con una serie di citazioni di richiami al film di Kubrick. Sarà questa l’occasione in cui l’hotel brucerà riconnettendosi all’idea di King. Purtroppo però il personaggio di Danny non ha il suo lieto fine e trova la morte nell’incendio, cercando di spezzare il loop temporale del luogo di cui rimase vittima suo padre. Il suo ricordo però è in pace e fa visita alla nipote Abra. Nel libro Danny tornava al suo lavoro di “dottor sonno” presso la casa di cura.

Avete già visto Doctor Sleep, che cosa ne pensate? 

 

Articoli Correlati