Capodanno: look per una festa in casa

di Francesca Parravicini

Passato il Natale la festa-pensiero-fisso di tutti è Capodanno. Per molti un evento, tanto che spesso, già all’inizio di dicembre, gli amici cominciano a chiedere: “cosa facciamo a Capodanno?” Importante, insomma. Sono molti i modi per festeggiarlo. Ci sono i temerari che scelgono di riversarsi nelle piazze gremite, c’è chi invece è più pantofolaio e sceglie di starsene al calduccio, organizzando una festa in casa. Anche se si è chiusi nelle proprie solide quattro mura il look non va trascurato, a meno che non intendiate passare il capodanno in pigiama e pantofole davanti alla tv.

Stile “casalingo”

In casa è meglio essere comodi, senza rinunciare ad un tocco di eleganza. Scegliete qualcosa di caldo, come un abito di lana a collo alto, in un colore intenso, rosso, verde bosco, viola, magari con una fantasia un po’ particolare, oppure per un effetto ancora più chic, un vestito leggero di un tessuto un po’ lucido, sormontato da un maxi-cardigan a coste, da tenere aperto o chiudere con una cintura a vita alta. Se PROPRIO volete mettere i pantaloni, scegliete i jeggings o un paio di jeans colorati molto aderenti con una maglia lunga. Decoltè con il tacco? Lasciatele nelle scarpiera. Un paio di stivaletti o tronchetti bassi (se non avete freddo ballerine) sono l’ideale. Il tocco di festa lo danno gli accessori, che devono essere importanti, ma non esagerate: se indossate una grande collana etnica è meglio che non vi riempiate di braccialetti. Come borsa scegliete una vezzosa mini-tracolla, per avere con sé solo l’essenziale.

Articoli Correlati