Breaking Dawn: Melissa Rosenberg e la sua intervista a Pop Sugar

di admin

Ogni frase detta da Melissa Rosenberg nelle sue interviste viene sempre accolta positivamente dai fans della Saga, anche perchè sono proprio in attesa di particolari ed anticipazioni allettanti. D’altronde la messa in onda del primo film nel 2011 giustifica l’ansia e le aspettative dei fans. Riuscirà la Rosenberg ad accontentarli? Leggiamo cosa dice.

Domande e risposte

Come hai accolto la decisione di dividere Breaking Dawn in due parti?
"Con sollievo, in realtà, perché sarebbe stato difficile condensare un libro così grosso in un solo film. E’ stato un problema anche con i film precedenti, e a maggior ragione lo sarebbe stato con Breaking Dawn. E’ bello avere un po’ più spazio per respirare… d’altro canto c’è anche il problema di riempire adeguatamente i due film".
Abbiamo sentito che vuoi evitare di mostrare sullo schermo alcune scene, per esempio il parto di Bella. Puoi dirci perché?
"Le mie parole sono state fraintese. Il parto ci sarà nel film, e anche tutte le altre scene. Quello che volevo dire è: vedremo davvero i denti di Edward che affondano nella placenta? Penso di no. Non penso che ci sia bisogno di vederli, e se qualcuno ha assoluto bisogno di vederli, forse ha dei problemi per conto suo [Ride]. Penso che resterà sottinteso, ma che non vedremo davvero i denti nella placenta".
Ti senti responsabile nei confronti dei fan? Pensi a loro mentre scrivi?
"La mia responsabilità è far contenti i fan, naturalmente. Voglio che si divertano al cinema, e che non mi accusino di aver fatto a pezzi il loro libro preferito. Però mi sono resa conto che non si può fare felici tutti quanti. Il peso che sento realmente è una responsabilità molto gravosa: sapere che tante donne e ragazze vedranno questo film, e quindi è importante che Bella sia un modello femminile forte. Che i messaggi trasmessi siano positivi".
Quanto è coinvolta Stephenie Meyer nel processo di sceneggiatura, e che relazione avete?
"Stephenie è molto coinvolta. La nostra relazione è migliorata con ciascuno dei film. Quando l’ho conosciuta, non avevo motivo di sentirmi protettiva nei confronti della mia sceneggiatura. Ho trovato Stephenie molto collaborativa, ed è una risorsa utilissima. Quindi ho iniziato a coinvolgerla di più, con New Moon e ancor più con Eclipse… Le faccio leggere tutte le varie stesure del soggetto e della sceneggiatura. E’ molto coinvolta".

I commenti

Sembra che le fans siano d’accordo con la Rosenberg a proposito del parto di Bella. I denti di Edward nella placenta non li vogliono vedere, ma le scene di passione sì. Sono quelle che le fans attendono con ansia, e sono quelle che si aspettano. Speriamo che vengano esaudite e che la sceneggiatura rispecchi il più fedelmente possibile il libro. Denti e placenta a parte. Melissa Rosenberg è avvisata!

Articoli Correlati