Annalisa: testo e significato di Houseparty, dall’album Nuda

di Giovanna Codella
Annalisa

Houseparty di Annalisa è uno dei brani contenuti nel nuovo album Nuda. Si tratta del settimo album della cantautrice che ne ha annunciato via social la data d’uscita. Il disco è fuori ovunque da oggi, venerdì 18 settembre.

La festa che spesso non onoriamo si svolge ogni giorno nelle nostre stanze, nel cortile di casa. E non nel locale figo con le persone giuste. Scritta molto prima di quando è uscita, durante il lockdown, tende la mano a un riconoscersi fortunati a ogni risveglio nel proprio microcosmo quotidiano, un rendere onore alla semplicità perché è lì che sono le cose belle di cui abbiamo più bisogno. Mai provata la figata gigantesca che è «la mattina che sbatte sul tetto», «fare tardi senza fare niente»? Il sole che filtra dalle finestre e tu che passi il tempo leggendo un libro, o eliminando le notifiche sul cellulare?

Testo 
Vado via
Che è finito il mio tempo
Passi svelti come nel flamenco
Un’altra notte che sbatte sul tetto
Ha lo stesso suono dei miei tacchi
Sul pavimento
Passo i capelli tra le dita
Li lego con la matita
Giornata finita
Batteria all’uno per
cento
Dopo lo sento
E sulla strada di casa c’è il sole di Rio De Janeiro
Chissà se è sempre stato lì o sono io che non c’ero
Io sono a casa
Tu dimmi quando parti
House Party
FARE TARDI SENZA FARE NIENTE
QUESTA È LA MIGLIORE DI TUTTE LE FESTE
SE PORTO ME
TU PORTI TE
ABBIAMO TUTTO QUELLO CHE CI SERVE
FINO ALL’ALBA COME A CAPODANNO
GLI ULTIMI ARRIVATI CHE NON SE NE VANNO
A PARLARE SULLE SCALE
FA UN PO’ BENE
FA UN PO’ MALE
SE DICI CIAO
E POI NON PARTI
HOUSE PARTY
TI DICO CIAO
E POI NON PARTI
HOUSE PARTY
Lo so già che non riesco a decidere
Se mi piace la calma o il disordine
La mattina che sbatte sul tetto
Illumina il casino che c’è in questo appartamento
Oggi salto la dieta
Non mi sembra un problema
La solita scema
Lascio il telefono spento
Dopo lo sento
Nel cortile di casa i colori di Rio De Janeiro
E sono sempre stati lì
Ma io non li vedevo

Io sono a casa
Tu dimmi quando parti
House Party

FARE TARDI SENZA FARE NIENTE
QUESTA È LA MIGLIORE DI TUTTE LE FESTE
SE PORTO ME
TU PORTI TE
ABBIAMO TUTTO QUELLO CHE CI SERVE
FINO ALL’ALBA COME A CAPODANNO
GLI ULTIMI ARRIVATI CHE NON SE NE VANNO
A PARLARE SULLE SCALE
FA UN PO’ BENE
FA UN PO’ MALE
SE DICI CIAO
E POI NON PARTI
HOUSE PARTY
TI DICO CIAO
E POI NON PARTI
HOUSE PARTY

Da qui da qui
Non parte nulla mi amor
Ma tutti i posti che abbiamo visto
Li porto dietro come una roulotte
Domani sveglia presto
La valigia non l’ho fatta
È ancora sotto il letto
Non c’è abbastanza tempo
Ma dici ciao e poi non parti

FARE TARDI SENZA FARE NIENTE
QUESTA È LA MIGLIORE DI TUTTE LE FESTE
SE PORTO ME
TU PORTI TE
ABBIAMO TUTTO QUELLO CHE CI SERVE
FINO ALL’ALBA COME A CAPODANNO
GLI ULTIMI ARRIVATI CHE NON SE NE VANNO
A PARLARE SULLE SCALE
FA UN PO’ BENE
FA UN PO’ MALE
SE DICI CIAO
E POI NON PARTI
HOUSE PARTY
TI DICO CIAO
E POI NON PARTI
HOUSE PARTY

Cosa ne pensate di Houseparty di Annalisa?

Articoli Correlati