Wind Music Awards: Alessandra Amoroso canta un medley di Comunque Andare e Vivere a Colori!

di Alessia Bisini

Alessandra Amoroso si è esibita sul palco dei Wind Music Awards 2016 all’Arena di Verona con un medley di Comunque Andare e Vivere a Colori, due brani contenuti nell’omonimo disco Vivere A Colori. La cantante è stata premiata dai conduttori dei Wind Music Awards 2016, Carlo Conti e Vanessa Incontrada, per il singolo Comunque Andare, vera hit dell’estate 2016 e per il suo splendido album Vivere A Colori, una delle release di maggior successo dell’anno. Alessandra Amoroso è stata accompagnata sul palco da alcuni “Amici” di Maria De Filippi: stiamo parlando dei ballerini Adriano Bettinelli, Simone Nolasco, Giorgio Albanese e Michele Lanzeroti (concorrente di Amici 15, già comparso nel video di Love Me Forever di Elisa).

alessandra amoroso wind music awards 2016

 

Leggi il testo di Comunque Andare e Vivere a Colori di Alessandra Amoroso ai Wind Music Awards 2016: 

Nananananana

Nananananana

Comunque andare

anche quando ti senti morire

per non restare a fare niente aspettando la fine

andare perché ferma non sai stare

ti ostinerai a cercare la luce sul fondo delle cose

Comunque andare

anche solo per capire

o per non capirci niente

però all’amore poter dire ho vissuto nel tuo nome

E ballare e sudare sotto il sole

non mi importa se mi brucio la pelle

se brucio i secondi e le ore

mi importa se mi vedi e cosa vedi

sono qui davanti a te

coi miei bagagli ho radunato paure e desideri

Comunque andare anche quando ti senti svanire

non saperti risparmiare ma giocartela fino alla fine

e allora andare che le spine si fanno sfilare

e se chiudo gli occhi sono rose e il profumo che mi rimane

e voglio ballare e sudare sotto il sole

non mi importa se mi brucio la pelle

se brucio i secondi le ore

mi importa se mi vedi e cosa vedi

sono qui davanti a te

coi miei bagagli ho radunato paure e desideri

Comunque andare perché ferma non so stare

in piedi a notte fonda sai che mi farò trovare

e voglio ballare e sudare sotto il sole

non mi importa se mi brucio la pelle

se brucio i secondi le ore

e voglio sperare quando non c’è più niente da fare

voglio essere migliore finché ci sei tu

e perché ci sei tu da amare

E se mi vedi e cosa vedi

Mentre ti sorrido io coi miei difetti ho radunato paure e desideri

 

Baci pensati e mai spesi

sguardi volti ad orologi appesi

alla stazione, un’emozione

alla vita che si fa sognare.

Sento il suono del metallo che stride

mentre passo qualcuno sorride

frena il treno e mi sposta un pò

adesso lo so, sto arrivando da te…

niente di più semplice

niente più da chiedere

rimanderò tutto a domani

sono di carta tutti gli aeroplani

sei tu il mio re, io la tua regina.

in un’eterna roma

ehh all’aria tutti i piani

ravviciniamo i sogni più lontani

e tu lo sai che non c’è segreto per vivere a colori.

Per vivere, vivere a colori

e vivere, vivere a colori
e vivere, vivere…

E penso che tu sia un fiore

di un raro colore

che riesce a stare fermo con lo sguardo altrove

e oltre che tu riesci a vedere

e oltre che tu sai sentire.

“Amo te, niente di più semplice

amo te, niente in più da chiedere”

rimanderò tutto a domani

sono di carta tutti gli aeroplani

sei tu il mio re, io la tua regina.

in un’eterna roma

ehh all’aria tutti i piani

riavviciniamo i sogni più lontani

che tu lo sai che non c’è segreto per vivere a colori.

E vivere, vivere a colori

e vivere, vivere a colori

e vivere, vivere a colori

e vivere, vivere…

“Amo te, niente di più semplice

Amo te, niente in più da chiedere

amo te, niente di più semplice

amo te, niente in più da aggiungere”.

Vivere, vivere a colori

e vivere, vivere a colori

e vivere, vivere a colori

e vivere, vivere…

rimanderò tutto a domani

sono di carta tutti gli aeroplani

sei tu il mio Re, io la tua Regina.

in un’eterna Roma

ehh all’aria tutti i piani

ravviciniamo i sogni più lontani

e tu lo sai che non c’è segreto per vivere a colori.

Per vivere, vivere a colori

e vivere, vivere a colori

e vivere, vivere a colori

e vivere, vivere…

Vi è piaciuta l’esibizione di Alessandra Amoroso ai Wind Music Awards 2016? Credete anche voi che Comunque Andare sia una delle hit dell’estate? 

Articoli Correlati