Take That con Robbie Williams a Milano il 12 luglio

di admin

Li avevamo lasciati, per chi c’era, a quel 26 aprile 1995 al Forum di Assago, con la certezza di rivederli presto in un grande concerto pieno di emozioni. E, invece, sono passati 16 anni di silenzio, perché la boy band più famosa degli anni 90, i Take That si è sciolta, con gran dolore di tutte le sue fan, per poi tornare ad animare i palchi di tutto il mondo nel 2006.
Inizialmente sono tornati in quattro: Jason Orange, Gary Barlow, Howard Donald e Mark Owen, orfani dello stravagante Robbie Williams… Ma indiscrezione dopo indiscrezione, ecco che pochi mesi fa i Take That ritrovano anche Robbie. Però non finiscono qui le sorprese: lo storico quintetto si lancia in una nuova avventura discografica e nei prossimi mesi sarà protagonista di un tour mondiale che si annuncia tutto esaurito!

Il tour

La notizia è di poche ore fa: i Take That al completo si presenteranno ai loro fan con una serie di concerti da non perdere: il Progress Live 2011. Gary, Howard, Jason, Mark e Robbie hanno confermato che saranno on the road la prossima estate, per un tour estivo (14 date) negli stadi inglesi, che poi li porterà in Europa per altre 6 date. In Italia arriveranno il 12 luglio, unica tappa (annunciata ad oggi) Milano, Stadio San Siro.
Gli spettacolari show live celebreranno le più grandi hit dei Take That degli ultimi due decenni: anche se non siamo ancora a conoscenza della scaletta ufficiale, c’è da scommetterci che riascolteremo Pray, Babe, Relight My Fire, Everything Changes, Never Forget (definita la canzone di commiato della band poco prima del suo scioglimento), oltre ai più recenti successi Reach Out, Shine, Patient, ma vedremo anche Robbie da solo sul palco in un piccolo show celebrativo della sua incredibile carriera da solista.

I Take That e Robbie Williams, insieme, hanno venduto in totale più di 80 milioni di album, ne hanno piazzati 13 in testa alla classifica, e hanno portato 17 singoli al numero uno, hanno suonato dal vivo per più di 14.5 milioni di persone e vinto 19 BRIT Awards, 8 MTV awards e 5 Ivor Novello awards; e la lista di successi potrebbe continuare…
Progress Live 2011 onora la tradizione della band di iniziare i tour nel Nord East del Regno Unito, partendo dal Sunderland Stadium of Light il 30 maggio per poi dirigersi verso il City of Manchester Stadium, il Cardiff Millennium Stadium. Poi Croke Park a Dublino, Hampden Park a Glasgow, il Villa Park di Birmingham e infine il Wembley Stadium di Londra per 4 serate. La band poi arriverà in Europa: prima tappa Stadio di San Siro a Milano, poi Copenhagen Parken, Amsterdam Arena, Hamburg Imtech Arena, Dusseldorf Esprit Arena e Munich Olympiastadion.

I Take That pubblicheranno il loro nuovo album Progress il 22 Novembre, con il primo singolo, The Flood, in uscita il 15 Novembre. L’album, che è stato prodotto da Stuart Price, esce a 20 anni di distanza dalla prima esibizione dal vivo della band, al programma The Hitman & Her nel 1990.

Le date del tour Progress Live 2011

I biglietti per le date europee saranno disponibili dal 5 novembre, ma fate in fretta!

Lunedi 30 maggio 2011 Sunderland – Sunderland Stadium of Light
Martedi 3 giugno 2011 Manchester- City of Manchester Stadium
Sabato 4 giugno 2011 Manchester- City of Manchester Stadium
Domenica 5 giugno 2011 Manchester- City of Manchester Stadium
Martedi 7 giugno 2011 Manchester – City of Manchester Stadium
Martedi 14 giugno 2011 Cardiff – Millennium Stadium
Sabato 18 giugno e 2011 Dublino – Croke Park
Mercoledi 22 giugno 2011 Glasgow – Hampden Park
Giovedi 23 giugno 2011 Glasgow – Hampden Park
Lunedi 27 giugno 2011 Birmingham – Villa Park
Venerdi 1 luglio 2011 Londra – Wembley Stadium
Sabato 2 luglio 2011 Londra -Wembley Stadium
Domenica 3 luglio 2011 Londra – Wembley Stadium
Martedi 5 luglio 2011 Londra -Wembley Stadium
Martedi 12 luglio 2011 Milano –Stadio San Siro
Sabato 16 luglio 2011 Copenhagen – Parken
Lunedi 18 luglio 2011 Amsterdam – Amsterdam Arena
Venerdi 22 luglio 2011 Amburgo – Imtech Arena
Lunedi 25 luglio 2011 Düsseldorf – Esprit Arena
Venerdi 29 luglio 2011 Monaco – Olympiastadion

Articoli Correlati