Sulla mia pelle, il nuovo album di Noemi

di admin

Noemi è sicuramente uno dei più grandi talenti usciti dall’ultima edizione di “X Factor” e il disco d’oro conquistato dal suo Ep di debutto “Briciole” ne è la testimonianza. Ora il suo nuovo album “Sulla mia pelle”,  uscito il 2 ottobre, la vede grande interprete di dieci brani inediti. La produzione artistica è stata affidata a Diego Calvetti che ha curato gli arrangiamenti e ha avuto modo di cucire intorno a lei un progetto personale e ben definito.

L’album “Sulla mia pelle” è il frutto di un attento progetto di ricerca, sviluppo e affinamento del lavoro artistico che Noemi ha compiuto in quest’ultimo periodo. Il risultato è un disco vivo, intenso, interpretato con trasporto e passionalità.

Il primo singolo "La’more si odia"
Il primo singolo “L’amore si odia” è una canzone destinata a lasciare il segno, grazie alla collaborazione con una grande artista come Fiorella Mannoia che, con Noemi, ha dato vita ad uno straordinario duetto. Le due cantanti si sono conosciute a “X Factor” e tra di loro il feeling è stato immediato. La simpatia, la stima artistica e il rispetto reciproco hanno portato Fiorella ad accettare di duettare con Noemi. Le loro voci si amalgamano con naturalezza, grazie soprattutto all’estensione vocale, molto vicina, delle due interpreti e all’intensità con la quale entrambe sono entrate nel brano. Autori della canzone sono Diego Calvetti per la parte musicale e lo stesso Calvetti con Marco Cappelli per il testo.  

La forza dell’album è il sound generale, che trova un punto di fusione ideale tra soluzioni di grande modernità e ispirazioni agli anni ’70. “Sulla mia pelle” è un disco molto ‘suonato’ – sono oltre trenta i musicisti che vi hanno preso parte – e, al tempo stesso, molto ‘prodotto’, riuscendo in tal modo a mantenere la naturalezza del ‘live’, arricchita però con ritmiche moderne e programmazione.

Guarda il video di L’amore si odia

Articoli Correlati