Amo il migliore amico.. mi dichiaro o no?

di admin




Lo conosci da anni, è stato presente in tutti i momenti significativi della tua vita, dalla prima vacanza da soli con gli amici alla tensione prima della maturità . Hai aspettato la mezzanotte di ogni suo compleanno per essere la prima a mandargli gli auguri. Non ti sei mai vergognata di essere debole o piena di difetti mentre gli raccontavi i tuoi fallimenti. Dopo anni però ti sei resa conto che essere definita "migliore amica"  è molto limitativo, e non sai più come gestire quelle "farfalle nello stomaco".

Ti accorgi che è amore..
I tuoi occhi ultimamente lo vedono in modo diverso ed è l’unico che cattura la tua attenzione nell’universo maschile. Per te è il migliore, nessun altro regge il paragone. Guardi il cellulare sperando che sia sempre e solo lui a scriverti, e se per sbaglio non risponde ad una telefonata pensi subito che sia con una ragazza, o che gli sia successo qualcosa. Ti agiti, e poi ti ricordi che quello è il giorno degli allenamenti. Non tolleri le ragazze con cui chiacchera, figuriamoci quelle che, con fare molto giulivo, lo salutano con i classici due bacini.
Appena si siede accanto a te il cuore batte all’impazzata, e fai fatica a far le cose più banali, come articolare un discorso o anche solo riuscire ad ascoltare cosa dice senza quell’espressione da ebete. Hai la sensazione di esplodere, di scoppiare, e fai sempre più fatica a mascherare la tua gelosia. Non sei più serena, e questo ti fa stare terribilmente male.

Le due possibilità
Sai bene che le possibilità sono solo due, parlare o tacere. Rischiare o accontentarsi. Ma come si fa a soffocare tutte queste emozioni di punto in bianco? Non si può spegnere questo interruttore semplicemente perché il cuore l’interruttore non ce l’ha. Inoltre considera che reprimere le sensazioni forti a lungo andare porta a manifestarle in maniera aggressiva nel momento sbagliato. Quindi dovresti forse valutare concretamente l’ipotesi di affrontarlo insieme a tutti i tuoi sentimenti. Non mentire a te stessa ripentendoti che sei solo affezionata perché lo conosci da un po’, questa è solo una giustificazione. Ragiona piuttosto su come aprirti, quale sia il modo più bello per poterglielo dire, come fargli capire chiaramente che tu non lo vedi più come un amico e basta.

Come dirglielo?

Tu hai scoperto di essere una persona migliore grazie a lui ed è l’unico che ti provoca quell’emozione così forte. Non avere paura. Fai un respiro profondo e appena restate un attimo da soli tira fuori tutto. Cerca di organizzare i pensieri, ma non prepararti un discorso, è matematico che non riuscirai mai a riperterlo come hai fatto prima davantia llo specchio. L’importante è che tu sia chiara e decisa. Se ti vede titubante penserà che non credi in quello che stai dicendo, e che sei solo in preda ad un momento di debolezza. Tu sei convinta, tramettiglielo. Devi fare tutto ciò senza pensare a come reagirà, devi aprire il tuo cuore per il tuo bene, non perchè speri che lui provi le stesse cose per te.

Cosa potrebbe succedere? scopri le possibili reazioni del tuo "amico"

a) Lui non corrisponde il tuo amore…

b) Anche lui prova lo stesso per te!

Se hai ancora dubbi su quello che provi per lui, fai il nostro TEST!

Tema del mese: l’amicizia tra uomo e donna esiste? Scrivi a [email protected] per raccontarci la tua esperienza!