Son: il successo comincia da "Are we gonna shake today"

di admin

Son
22enne chitarrista e cantautore. Biondo col viso pulito e l’occhiale da sole a portata di mano, si chiama Son. Avrete sentito in giro da qualche parte "Are we gonna shake today" il primo singolo dell’artista. Arriva da Paestum sereno e sorridente dopo aver ascoltato per bene i Pink Floyd, i Beatles e Battisti (il suo primo amore).

Al liceo
Ai tempi del liceo, all’inizio della sua carriera musicale, Son faceva parte di una band, "The without". Era una cover band tipica di chi si affaccia per la prima volta nel mondo della musica: "E le cover le facevamo anche male" – dice ridendo di sé e dei suoi compagni – "Eravamo degli esibizionisti, delle primedonne, dopo un pò li ho lasciati, non riuscivo a stargli dietro, facevamo la gara a chi si metteva più in mostra". Pian pianino è riuscito a crearsi la sua identità artistica, tant’è vero che, anche senza contratto discografico, lo conosciamo già.

L’album
A Settembre uscirà il suo primo album con la Music Solutions, un etichetta indipendente che lo ha aiutato a realizzare video, album e tutto il resto. Il disco di compone di varie melodie: " Spazio dal funky al conutry, infatti il prossimo singolo è molto conutry e melodico. Il titolo del disco è "Wasted time" tempo perso, il tempo degli artisti, il tempo della creazione, dell’ozio. E’ stato registrato con apparecchiature analogiche, gli strumenti sono tutti veri, per questo ringrazio mio padre che mi è stato molto vicino, ci ha creduto e mi ha aiutato". Grandi progetti per l’uscita dell’album. Andranno a Londra nello stesso studio dei Beatles per la presentazione e per l’occasione ci sarà anche uno showcase esclusivo.

Frances: il prossimo singolo
Sarà il prossimo singolo, uscirà in contemporanea col disco: "E’ una ballata d’amore, dedicata ad una ragazza, molto lenta e tendenzialmente country. E’ una canzone d’amore e protezione, è molto autobiografica ed è per una ragazza realmente esistita nella mia vita." Il resto del disco affronta tematiche come la solitudine: lo stato in cui l’artista si pone per comporre, per stare bene con se stesso.

Da "Are we gonna shake today" al futuro, Son e la sua carriera potrebbero lasciare un segno nella musica.

Guarda il video di "Are we gonna shake today"

Articoli Correlati