Sio presenta la sua seconda raccolta di fumetti al Romics 2015

di Laura Boni

In occasione del Romics 2015 (1-4 Ottobre), Festival internazionale dedicato a fumetto, games, entertainment e cross-medialità, sarà presentata Questo è un libro con i fumetti di Sio 2 – Raccolta 2014-2015, la seconda raccolta del fumettista diventato popolare sul web; il volume, edito da Shockdom, rappresenta l’ultimo anno di strisce di fumetti di Sio (Simone Albrigi) piene di non sense e umorismo, condivise giornalmente su Facebook ottenendo una media di 5-10 mila like e centinaia di condivisioni.

Nell’ultimo anno ho cominciato a fare veramente sul serio con i fumetti scrivendo e disegnandone più di quanto avessi collettivamente prodotto nei quattro anni precedenti – racconta Sio – Questa collezione è tutto ciò che ho regalato ai miei lettori ogni mattina su Facebook (alle 7.30 dal lunedì al sabato, alle 9 la domenica) nell’ultimo anno. Mi commuove sempre quando alcune persone mi fanno sapere che sono entrato nel loro rituale mattutino. Doccia, colazione, striscia di Sio, magari mentre vanno a scuola. Pubblico le mie strisce alla mattina cercando di regalare allo studente in autobus (che non ha voglia di andare a fare la verifica per cui non ha studiato) un sorriso in più per affrontare meglio la giornata”.

Simone Albrigi si è affacciato al mondo del fumetto online nel 2006, con il personaggio dell’uomo Scottecs; nel 2007 inizia a collaborare con Shockdom: entra nel team pubblicando i propri webcomics e, nel tempo, diversi volumi cartacei. Approda al video e alla rete qualche anno dopo, nel 2012, con un approccio genuino e disinteressato, diventando uno degli Youtuber più seguiti. Sio continua a sperimentare con fumetti, musica, video, podcast e sempre modi nuovi di raccontare storie: realizza cartoni animati, musica e ‘cose buffe’ in generale sul canale Scottecs, che conta più di 850 mila iscritti e circa 3 milioni di visualizzazioni al mese. Tra i suoi ultimi progetti: due video a fumetti per Elio e le Storie Tese, le canzoni Luigi il pugilista e Il primo giorno di scuola, pubblicato l’8 settembre scorso, un video clip per Lo Stato Sociale e una collaborazione con Francesco Muzzopappa per la serie Fiabe brevi che finiscono malissimo; collaborerà anche con il periodico Topolino.

Avete mai letto le strisce di Sio?

Articoli Correlati