Sam Smith si prende una pausa da Twitter

di admin

Dopo essere stato costretto a difendere il suo discorso all’Academy Awards. Sam Smith, vincitore per la miglior colonna sonora con: Writing’s on the wall colonna sonora dell’ultimo 007 Spectre, ha scritto su Twitter per raccontare ai fan che stava andando in linea, ma non per sempre: “Sto disconnessione per un po'”, ha scritto, prima di fare una battuta in stile James Bond: “Alcuni Martini agitati non mescolati sono sicuramente in ordine.”

La notizia è arrivata appena un giorno dopo, la notte degli Oscar, Sam ha risposto alle domande sul fatto che lui è stato il primo omosessuale a vincere un Oscar. Durante il suo discorso sul palco Sam Smith ha dedicato la sua vittoria al movimento LGBT parafrasando un articolo dell’attore inglese Ian McKellen, che ha notato che nessun omosessuale aveva mai vinto un Oscar prima d’ora. McKellen si riferiva solo alle principali categorie di recitazione.

“Anche se questo non è il caso, voglio dedicare questa vittoria alla comunità LGBT” ha detto Sam al pubblico Dolby Theatre. “Sono qui stasera come uomo gay e orgoglioso di esserlo, spero che un giorno tutti i gay del mondo possano stare insieme ed essere riconosciuti come persone uguali alle altre”.

I suoi commenti si riferivano allo scrittore-regista Dustin Lance Black, vincitore di un Oscar per il film Milk nel 2009, che attraverso Twitter ha consigliato al cantante di correggersi: “Conoscere la storia di LGBT è importante”, ha scritto: “Se oggi possiamo vivere in libertà, lo dobbiamo a centinaia di uomini e donne coraggiosi che ci hanno spianato la strada”.

Cosa ne pensate della scelta di Sam Smith di prendersi una pausa da Twitter?

Articoli Correlati