Riverdale 3: Sospesa la produzione dopo la morte di Luke Perry

di Elisa Baroni
riverdale

Oggi come già vi avevamo informato è morto Luke Perry (ecco i dettagli). L’attore poco prima di essere colpito dall’ictus era impegnato nelle riprese di Riverdale. Deadline ha diffuso in queste ore la notizia che la serie ispirata agli Archie Comics ha deciso di sospendere la produzione almeno per il giorno successivo alla sua morte. Una notizia non inaspettata visto anche il ruolo centrale dell’attore nella trama. Ecco qualche dettaglio in più

Greg Berlanti, Sarah Schechter, Roberto Aguirre Sacasa e Jon Goldwater (produttori esecutivi di Riverdale ndr) hanno commentato la decisione con un comunicato. Siamo profondamente addolorati di fronte alla notizia della morte di Luke Perry, hanno scritto insieme a The CW. Un amato membro di Riverdale e della Warner Bros e della famiglia di CW. Luke era tutto ciò che si potesse sperare di essere.

Era incredibilmente premuroso, un grandissimo professionista con un cuore enorme e un amico sincero. Una figura paterna e un mentore per i giovani del cast di Riverdale. Luke era generoso e portava gioia, amore e gentilezza sul set. I nostri pensieri sono con la sua famiglia in questo difficile momento.

Luke Perry aveva un’anima gioia e vibrante. Ci mancherai moltissimo e sicuramente la tua eredità sarà ricordata da tutti. Riposa in pace, con queste parole gli sceneggiatori di Riverdale hanno detto addio all’attore.

E voi, cosa ne pensate della sospensione di Riverdale?

Articoli Correlati