Odd Molly: semplicemente “strano”…

di admin

Prima di tutto, un po’ di numeri: Odd Molly è un marchio svedese fondato nel marzo 2002 i cui capi vengono venduti in oltre 1500 boutiques e negozi di alto livello in più di 38 paesi. Non male, vero?
La nascita e la crescente storia di Odd Molly, inoltre, è qualcosa di davvero particolare e che ha attirato l’attenzione di tutto il mondo della moda, andando a colpire anche una top model del calibro di Helena Christensen. Capiamo perché.

L’idea principale, da quanto si legge sul sito principale della casa di moda, è quella di lanciare un modo di vestire favoloso ma che mandasse contemporaneamente un messaggio positivo a tutte le donne. L’obiettivo principale non è soltanto quello di creare un look strepitoso bensì di farci sentire grandi, fondando il tutto su tre punti fondamentali: l’amore, l’integrità e il coraggio di sentirsi donne oggi.

Per Holknekt, Creative Director di Odd Molly, quella con la Christensen è una collaborazione quasi ovvia, un feeling che, insomma, era già corrisposto da tempo:
«La decisione di contattare questa ragazza stupenda per le nostre campagne adv è un sogno che avevamo in mente da tanto tempo. In realtà, abbiamo poi scoperto che Helena ama veramente ciò che facciamo e alla fine la nostra collaborazione è stata il risultato di una negoziazione semplicissima. Riteniamo di aver davvero colpito nel segno scegliendo Helena Christensen perchè incarna perfettamente lo stile Odd Molly e il modo di essere della donna a cui ci rivolgiamo».

L’inizio ufficiale di questa partnership è stata la sfilata di presentazione della nuova collezione Odd Molly durante la Copenhagen International Fashion Week lo scorso agosto. Helena Christensen è stata la presentatrice e l’ospite d’onore dell’evento e nella stessa settimana della sfilata di presentazione della collezione SS09 è stato scattato il servizio fotografico che servirà per preparare la prima campagna pubblicitaria del brand.

Vi consiglio di farvi un giro sul sito perché scorrendo le immagini dei capi firmati Odd e appartenenti alla collezione autunnale, non so perché ma mi è venuta in mente l’immagine di una ragazza molto libera, spontanea, non legata a mode particolari. Tutto in questi abiti mi fa pensare alla comodità e alla voglia di non sentirsi giudicate e forse è proprio questo lo spirito di quest’azienda: ognuna di noi è così semplicemente strana ma anche fondamentalmente alla ricerca del proprio spirito. E la moda non dovrebbe essere questo? Se ogni tanto la smettessimo di seguirla e la lanciassimo, una moda nostra? Non saremmo più rispettose del nostro io e della nostra essenza? Pensateci un po’ su e fateci sapere.
Non è mai troppo tardi per cominciare a credere in sé stesse….

OddMolly.com

Articoli Correlati