Natale: i vecchi film da riguardare

di admin

Ecco qualche consiglio per una classica "Blockbuster’s Night" pre o post natalizia. Dalla vecchia versione di "Willy Wonka e la fabbrica di cioccolato" al cinismo di Pupi Avati, passando per i classici "Piccole donne" e "Harry ti presento Sally".

Willy Wonka e la fabbrica di cioccolato

Gran Bretagna, 1971

Regia: Mel Stuart

Genere: Fantastico

Durata: 98 min.

Trama: con un colpo di fortuna, il piccolo e squattrinato Charlie Bucket trova il biglietto d’oro con cui vince una visita alla mirabolante fabbrica di cioccolato del curioso signor Wonka. Il ragazzino e Il suo vecchio nonno Joe si apprestano a compiere un’esperienza memorabile nello straordinario mondo di mister Wonka, esperienza che cambierà la vita a Charlie e a tutta la sua famiglia. Tratto da un romanzo del famoso scrittore per ragazzi Roald Dahl.

Regalo di Natale

Italia, 1986

Regia: Pupi Avati

Genere: Drammatico

Durata: 101 min.

Trama: nella notte di Natale, quattro vecchi amici (Lele, Ugo, Stefano e Franco) si ritrovano attorno ad un tavolo da poker, nel tentativo di incastrare un ricco industriale. La partità durerà fino all’alba e metterà tragicamente a nudo vecchi rancori, amarezze, solitudini, fallimenti familiari e recenti tradimenti. Alla fine nessuno potrà più dimenticare una notte in cui tutto è cambiato.

Beetlejuice – Spiritello porcello

USA, 1988

Regia: Tim Burton

Genere: Fantastico/Comico

Durata: 92 min.

Trama: i coniugi Maitland muiono in un incidente d’auto, precipitando nel fiume della loro tranquilla cittadina. Si ritrovano, da fantasmi, imprigionati in casa loro insieme ad un libro proveniente dall’aldilà, che cerca di dargli delle informazioni sulla condizione in cui si trovano. La casa viene, però, acquistata da un’antipatica famiglia snob della città, i Deetz, che ha  intenzione di restaurarla. Ai Maitland non resta altro da fare che spaventare a morte i Deetz tentando di farli andare via.

Harry ti presento Sally

USA, 1989

Regia: Bob Reiner

Genere: Sentimentale

Durata: 96 min.

Trama: due giovani studenti si conoscono per caso nel 1977. Si incontrano cinque anni dopo, quando sembra non abbiano più nulla in comune. Passano altri cinque anni e tra i due nasce e si instaura una profonda amicizia che si trasformerà in amore.

Mamma ho perso l’aereo

USA, 1990

Regia: Chris Columbus

Genere: Ragazzi

Durata: 99 min.

Trama: Kevin, 8 anni,  è la peste di casa McCallister. Nella fretta di prendere l’aereo diretto a Parigi (dove trascorreranno le vacanze natalizie), la numerosa famiglia McCallister dimentica a casa Kevin. Due imbranati aspiranti criminali cercano a più riprese di entrare nella villa dei genitori di Kevin, ma il ragazzino si rivela particolarmente abile e ingegnoso nel difendere il suo territorio.  

Nightmare before Christmas

USA, 1993

Regia: Henry Selik

Genere: Animazione

Durata: 73 min.

Trama: Jack Skeletron, capo del tetro villaggio di Halloween e Re delle Zucche, è insoddisfatto della routine della festa dei mostri. Perdendosi nel bosco, giunge per caso alla ridente città del Natale: affascinato dall’atmosfera, decide di rapire Babbo Natale, per organizzare con i suoi mostruosi compagni l’imminente distribuzione dei tradizionali doni natalizi. L’operazione di Jack e degli abitanti del Paese di Halloween si rivela un totale fallimento, ma alla fine…

Piccole donne

USA, 1994

Regia: Gillian Armstrong

Genere: Sentimentale

Durata: 118 min.

Trama: richiamato alle armi nel 1861, il signor March affida la famiglia alla moglie Marmee, dedita alle quattro figlie: Jo, Meg, Beth e Amy. Le ragazze formano un gruppetto molto affiatato, nonostante abbiano carattere e personalità molto diversi. Con il passare del tempo, ognuna intraprende la propria vita e le loro strade si allontanano progressivamente. Tratto dal celeberrimo romanzo scritto da Louisa May Alcott nel 1868.

Galline in fuga

USA, 2000

Regia: Peter Lord, Nick Park

Genere: Animazione

Durata: 85 min.

Trama: l’odiosa signora Tweedy è la tirannica proprietaria di un pollaio, dove la vita delle povere galline è monotona e opprimente. Ma un giorno arriva Rocky, un gallo rivoluzionario e irresistibile, che sconvolge la vita di tutti. La signora Tweedy, intanto, per sopperire al calo di guadagni dovuto alla diminuzione della produzione di uova, organizza la trasformazione delle povere galline in tanti "pasticci di pollo": l’astuta galline Gaia scopre il progetto e decide di tentare la fuga con le sue compagne e con Rocky.

Fuga dal Natale

USA, 2004

Regia: Joe Roth

Genere: Commedia

Durata: 99 min.

Trama: Natale, per Luther e Nora Krank, vuol dire solo spendere un sacco di soldi in addobbi e regali. Perciò, approfittando dell’assenza della figlia Blair, hanno deciso di andarsene in crociera e saltare qualsiasi festeggiamento. Ma Blair annuncia -a sorpresa!- un improvviso ritorno a casa: i Krank devono ripristinare in sole 24 ore l’atmosfera natalizia fino ad allora accuratamente "evitata".

L’amore non va in vacanza

USA, 2006

Regia: Nancy Meyers

Genere: Sentimentale

Durata: 128 min.

Trama: Amanda e Iris vivono ai capi opposti del mondo, ma hanno una cosa in comune: la voglia di fuggire dall’amore e dai suoi inganni. Tramite un annuncio on-line per uno scambio di case, entrano in contatto e decidono di trascorrere le vacanze di Natale ognuna a casa dell’altra. Amanda lascia la sua sontuosa villa di Los Angeles per rifugiarsi nel piccolo cottage inglese di Iris e viceversa. Ma le due ragaze non sono destinati a scambiarsi solo le case.

 

 

 

 

 

Articoli Correlati