Missoni sbarca in America con una collezione low cost

di Francesca Parravicini

Dalla fuga dei cervelli alla fuga degli stilisti: Missoni emigra negli States. Il brand italico, celebre per la sua maglieria a righe, ha unito le forze con Target, il colosso fashion con 1.700 punti in 49 stati americani, creando una capsule collection di vestiti e accessori per donna, uomo, bambino, e articoli per la casa: lo stile è quello inconfondibile di Missoni, con il bonus di un prezzo piccolo. Dice Angela Missoni: la nostra collezione per Target incarna i valori Missoni, la famiglia, il colore e la qualità. E’ stata un’esperienza fantastica tradurre la nostra estetica in una linea di prezzo accessibile e siamo ansiosi di condividerla con le famiglie di tutti gli Usa. Ok che gli americani sono sempre in giro in jeans e infradito e offrirgli un po’ style made in Italy è una buona cosa, ma pensare al belpaese no? Cavoletti! Come se non bastasse la linea, appena messa online, è stata selvaggiamente razziata, facendo cadere il sito per l’eccessivo traffico. Basta guardare le foto della campagna pubblicitaria per capire le ragioni del successo: un’affascinante Margherita Maccapani Missoni accompagnata da Carolina Crescentini ed Eros Galbiati, si muove in una stilosissima Milano anni 60′, all’ombra della Madonnina o in scenografici interni vintage. I wanna go to the USA!

Articoli Correlati