Liberato è un progetto di Calcutta, Izi, Shablo e Priestess? La “rivelazione” sul palco del Miami Festival (VIDEO)

di Alberto Muraro

Di Liberato GingerGeneration.it ve ne aveva parlato giusto ieri: sono infatti diverse settimane che su internet diversi utenti hanno pubblicato i video di due pezzi (Tu t’è scurdat”e me e 9 maggio) interpretati da un misterioso cantante napoletano che non avrebbe alcun interesse a rendere pubblico il suo viso, né tantomeno la sua biografia. Tuttavia, nel corso del live al Miami Festival del 27 maggio scorso, è avvenuta una rivelazione, se così la possiamo chiamare, che ha mandato i fan di Liberato in fibrillazione.

E se dietro questo misterioso progetto ci fossero in realtà Edoardo d’Erme in arte Calcutta, Izi, Shablo e Priestess ? In effetti, al momento dell’arrivo del set di Liberato sul palco meneghino sono proprio saliti questi 4 bravi ragazzi, lasciando intendere ai fan che in realtà dietro Liberato potrebbe esserci nient’altro che un gigantesco troll.

Qui sotto trovate il video dell’esibizione di Liberato sul palco del Miami sulle note di 9 maggio: secondo voi chi è davvero questo artista?

9 Maggio-Liberato mi ami festival 2017 (Calcutta)

[Ritornello] Nove maggio m’hê scurdat’
T’hanno visto ca’ turnavi ‘nziem’ a ‘n’at’
Nun me siente, nun me pienz’
Tengo ‘o core ca’ nun può purtà pacienz’ [Strofa 1] Arape l’uocchie e vir’
Ca’ pe’ trasi’ ‘int’all’anema ce vuo’ ‘nu suspir’
Fa’ ‘nu tir’ tu, je nun m’ fir’
Nun ce pozzo mai penzá a ‘stu fatt’ tu nun me crir’
Arape ‘e mane e vir’
Ca’ pe’ caccià ‘na lacrem’ ce vuo’ ‘nu respir’
Fa’ ‘nu tiro tu, je nun m’ fir’
Nun ce pozzo mai penzá a ‘stu fatt’ tu nun m’ crir’ [Ritornello] Nove maggio m’hê scurdat’
T’hanno visto ca’ turnavi ‘nziem’ a ‘n’at’
Nun me siente, nun me pienz’
Tengo ‘o core ca’ nun può purtà pacienz’
Nove maggio m’hê scurdat’
T’hanno visto ca’ turnavi ‘nziem’ a ‘n’at’
Nun me siente, nun me pienz’
Tengo ‘o core ca’ nun può purtà pacienz’ [Bridge] Nove maggio
Nove maggio [Ritornello] Nove maggio m’hê scurdat’
T’aggio visto ca’ turnavi ‘nziem’ a ‘n’at’
Nun me siente, nun me pienz’
Tengo ‘o core ca’ nun può purtà pacienz’ [Strofa 2] Arape l’uocchie e vir’
Ca’ pe’ trasi’ ‘int’all’anema ce vuo’ ‘nu suspir’
Fa’ ‘nu tir’ tu, je nun m’ fir’
Nun ce pozzo mai penzá a ‘stu fatt’ tu nun me crir’
Tu nun me crir’ [Bridge] Nove maggio
Nove maggio [Ritornello] Nove maggio m’hê lassato
So’ rimasto sott”a bott’, ‘mpressiunato
Nove maggio m’hê lassato
So’ rimasto sott”a bott’, ‘mpressiunato
Nove maggio m’hê sfunnato
So’ rimasto sott”a bott’, ‘mpressiunato
Nove maggio m’hê sciarmato
So’ rimasto sott”a bott’, ‘mpressiunato
Nove maggio

Articoli Correlati