Laura e Paola: Antonacci presenta Cortocircuito (video e testo)

di Laura Valli
biagioantonacci

Gran finale per lo spettacolo “Laura e Paola” con il terzo, e ultimo, appuntamento insieme in onda questa sera venerdì 15 aprile 2016 su Rai 1, è arrivato il momento di uno de cantanti più amati della canzone italiana: Biagio Antonacci.

Biagio Antonacci fa il suo ingresso cantando alcune parole del brano “In una stanza quasi rosa“, scritta da lui ed eseguita con laura Pausini, come coronamento del monologo interpretato da Paola Cortellesi . Al termine del racconto Biagio si lascia andare ad una considerazione personale sul testo appena recitato “Un inno all’amore libero, come dovrebbe essere sempre“, esprimendo in una frase il significato vero di quelle parole.

Dopo un piccolo sketch d Stefano Accorsi, Biagio Antonacci torna sul palco di bianco vestito ed ammette che è la prima volta che va in bianco in tv. Accompagnato dall’orchestra diretta da Paolo Carta e dal pubblico presente in sala canta Cortocircuito.

Cortocircuito è il nuovo singolo di Biagio Antonacci, in rotazione radiofonica da venerdì 5 febbraio, estratto dalla straordinaria – ed omonima – raccolta uscita lo scorso 27 novembre (già disco di platino). Il brano è stato scritto dallo stesso Antonacci è stata definita una canzone “funky-dance anni ottanta con sonorità moderne”, che raccoglie vari stili musicali, come spesso accade nei brani di questo cantautore che ama mettersi in discussione con generi e riferimenti musicali apparentamenti distanti tra loro. Di seguito trovate il teso di Cortocircuito.

Pericolo di morte
se mancano le idee
togli tutto ma non togliere l’accesso
alla curiosità
l’inutile ragione
che tanto non avrai mai
vivi e vomiti la vita in faccia
a quelli come me
Corto circuito
corto circuito e fuoco all’improvviso
fuoco all’improvviso
corto circuito
corto circuito e fuoco all’improvviso
bruci all’improvviso
Improvvisamente, tu
chiaramente m’innamoro
e mi spalmo un chilo di coraggio
non ho pena né vantaggio
improvvisamente tu
se c’è sole prendi il sole
se c’è vento ti ripari o sali
se c’è vino ti consoli
Regina della mente
metamorfosi
(io vivo) con l’idea che tutto il resto è noia
senza pubblicità
faremo un gran bel viaggio
chilometri e poesia
ci fermeremo solo a far l’amore funky
perfetta geometria
Corto circuito
corto circuito e fuoco all’improvviso
fuoco all’improvviso
corto circuito
corto circuito e fuoco all’improvviso
bruci all’improvviso
Improvvisamente tu
chiaramente m’innamoro
e mi spalmo un chilo di coraggio
non ho pena né vantaggio
improvvisamente tu
se c’è sole prendi il sole
se c’è vento ti ripari o sali
se c’è vino ti consoli
Improvvisamente tu
chiaramente m’innamoro
e mi spalmo un chilo di coraggio
non ho pena né vantaggio
improvvisamente tu
se c’è sole prendi il sole
se c’è vento ti ripari o sali
se c’è vino ti consoli

Intanto Biagio si prepara ai sei appuntamenti live nei palasport: 7, 9 e 10 settembre 2016 al Mediolanum Forum di Milano ed il 14, 16 e 17 settembre 2016 al Palalottomatica di Roma.

Affrettatevi! Non lasciatevi scappare l’occasione di assistere dal vivo ad un concerto di Biagio Antonacci!

Articoli Correlati