Jovanotti balla Si alza il vento con Roberto Bolle a La mia danza libera (VIDEO!)

di Alberto Muraro

Si è appena conclusa su Rai 1 La mia danza libera, trasmissione interamente dedicata alla straordinaria étoile della Scala Roberto Bolle, per la prima volta in tv con uno show tutto per lui.

Lo spettacolo, condotto da Francesco Pannofino e Luisa Ranieri, ha visto Roberto Bolle chiacchierare e raccontare la sua esperienza di ballerino con una prestigiosa serie di ospiti, fra cui Asaf Avidan, Elio di Elio e le Storie Tese, Paola Cortellesi, Virginia Raffaele e Micaela Ramazzotti.

L’artista ha inoltre avuto la fortuna di avere al suo fianco anche un amico di tutto rispetto come Lorenzo Jovanotti, al quale ha deciso di fare uno speciale regalo per i suoi 50 anni, recentemente compiuti: Bolle ha infatti ballato con il cantante di Sabato sulle note di Si alza il vento, brano fra i più belli del suo ultimo album Lorenzo 2015 CC.

Qui sotto potete vedere l’inedito duetto “ballerino” fra Lorenzo Jovanotti e Roberto Bolle: che ne pensate?

Jovanotti balla insieme a Roberto Bolle

Testo

Si alza il vento
bisogna vivere
non c’è nemmeno il tempo
per riflettere
hai sentito
un altro ancora si è voltato indietro
ha rinunciato
quando mancava solo qualche metro
si alza il vento
se guardi fuori lo vedi vedi gli alberi muoversi
ti vengo a prendere
andiamo fino in fondo al nostro migliore errore
nel deserti
e nei parcheggi all’ora che si svuotano
nei mari aperti
e tra la folla e i volti che si mischiano
gli schiavi le piramidi
le piaghe e le promesse
la notte che si accende
di parole dette sottovoce
le sale giochi tuonano
si sente anche da fuori
io vado via
a vedere che c’è in fondo a queste nostri cuori
si alza il vento
bisogna vivere
si alza il vento
provare a vivere
giorno e notte
a innamorarmi di un’idea incredibile
il rock’n’roll
la libertà che c’era sotto ai tavoli da ragazzini
quelle cose
che ci diciamo e poi lasciamo perdere
per esempio
provare veramente a fare quello che volevi
gli schiavi le piramidi
le piaghe e le promesse
la notte che si accende
di parole dette sottovoce
le sale giochi tuonano
si sente anche da fuori
entriamoci e a vedere che c’è
in fondo a queste nostri cuori
si alza il vento
bisogna vivere
si alza il vento
provare a vivere

Articoli Correlati