In & Out: Kristen Stewart e Amanda Michalka

di Francesca Parravicini

Lo scorso 5 gennaio si sono tenuti a Los Angeles gli ormai celeberrimi People Choice Awards, nei quali vengono premiati i migliori protagonisti di cinema, musica, televisione. Questa edizione, condotta da Jennifer Aniston e Queen Latifah, ha visto il trionfo assoluto di The Twilight Saga: Eclipse, che ha vinto premi in tre categorie, miglior film, miglior lungometraggio drammatico, miglior team sullo schermo e della sua protagonista Kristen Stewart, premiata come miglior attrice. Parliamo proprio di Kristen e del suo look. E’ cosa nota e risaputa che a questi eventi tutti sono splendidi e tirati a lucido, ma c’è sempre qualcuno che, nonostante tutto, commette un delitto di moda. Ecco dunque Kristen Stewart e Amanda Michalka.

Kristen Stewart: timidi bagliori

La riservata Kristen, quando è stata premiata come miglior attrice, ha zompettato sul palco accompagnata da Taylor, si è schiarita rumorosamente la gola, ha parlato continuando ad interrompersi ed infine ha salutato il pubblico imbarazzata, in un nanoscondo. E’ per questo che la adoriamo, lei e ovviamente il suo look. Per l’evento Kristen ha scelto un mini-abito Reem Acra, attillato e sbracciato, ricoperto di scintillanti pailletes dorate davanti, color pelle sul retro e completato da una cintura nera in vita. Ai piedi platform Jimmy Choo, nere e open toe, tanto per mettere in risalto le sue già chilometriche gambe. Nient’altro. L’attrice è fedele a se stessa e anche per il red carpet predilige look semplici, ma non per questo sciatti. Anzi appare composta e molto più raffinata di tante starlet che si addobbano come alberi di Natale. Pollice sù.

Vedi la foto su Just Jared

Amanda Michalka: cameriera sexy (?)

Prima ho detto che sul red carpet c’é sempre qualcuno che sbaglia costumista, armadio, dimensione spazio-temporale. Eccola. Tale Amanda Michalka, cantante e attrice, abbigliata con un abito che definire carico è poco: si tratta di un modello Georges Hobeika (plauso allo stilista, non c’é che dire) bianco e nero, composto da camicia e gonna a vita alta, teoricamente una scelta elegante, se non fosse per l’elegante scollo abissale, per le maniche a sbuffo orlate di strass, per l’enorme decorazione di raso in vita e per l’orlo trasparente della gonna, sempre orlato di strass. Non proprio una cosa fine. Per rendere giusto più leggero l’abito, sandali altissimi Gianvito Rossi, allacciati con un nastro nero alla caviglia. In black & white sembra una cameriera, ma diciamolo, le manca l’aplomb.

Vedi la foto su Just Jared

Articoli Correlati