Harry Potter minacciato di morte

di admin

Trema il Maghetto più conosciuto del mondo: Daniel Radcliffe, l’attore che interpreta Harry Potter fin dal suo esordio sul grande schermo, ha ricevuto minacce di morte e per questo è sotto protezione speciale 24 ore su 24.

Stando al Sun, noto quotidiano inglese, in questi giorni gravi minacce sarebbero pervenute al giovane attore, impegnato nelle riprese del sesto capitolo della saga tratta dai libri di J.K. Rowling “Il Principe Mezzosangue”.

Non è certo la prima volta che Daniel riceve minacce o avances  insistenti, ma questa volta la situazione sembra decisamente più seria.  La Warner Bros, la casa cinematografica che ha realizzato tutta la serie dei film, ha affiancato a  Daniel quattro ex agenti delle forze speciali britanniche (SAS) che lo sorvegliano ogni minuto della giornata. Una protezione che spetta solo ai principi William ed Harry, ma che fa capire quanto la Warner abbia preso in seria considerazione le minacce.

Secondo alcuni testimoni, durante gli spostamenti per le riprese notturne, Daniel avrebbe cambiato tre volte la macchina, seguito da una macchina di scorta, e il suo autista ufficiale (che lo segue fin dal primo episodio e che viene considerato di famiglia) è stato sostituito.

La Warner assicura che Harry Potter ora è al sicuro: i suoi quattro bodyguard sono esperti in guida veloce e quindi in grado di seminare eventuali assalitori o paparazzi troppo invadenti. Quattro anni fa Daniel era stato preso d’assalto da una fan coperta solo da un asciugamano che riportava la scritta “Nessuno si metterà fra me e Harry Potter”.

Oggi pare che qualcosa di più grave incomba sul giovane Daniel, addirittura di sinistro secondo il Sun. Nel dubbio, meglio essere pronti.

Articoli Correlati