Harry Potter: a luglio arriva il Principe Mezzosangue!

di admin




Lo so che state fremendo, e come voi le tantissime altre fan (e anche tanti fan maschietti) di Harry Potter: il sesto film tratto dalla saga è in arrivo il 17 luglio 2009!
Il maghetto che ha sbancato i botteghini dei cinema sparsi in ogni angolo del mondo e  appassionato alla lettura dei libri della saga scritta dal J. K. Rowling, è giunto alla fine della sua avventura con il settimo e ultimo capitolo della serie, ma abbiamo ancora qualche occasione per vederlo in azione grazie alla trasposizione cinematografica, che potrà regalarci nuove inaspettate versioni del beniamino di Hogwarts, incarnato sullo schermo dall’attore Daniel Radcliffe.

Il principe mezzosangue : la data della prima visione
Il sesto film è pronto per arrivare nelle nostre sale. Anzi: la proiezione era stata annunciata già per il 21 novembre dell’anno scorso, salvo poi decisioni della casa di produzione che ha deciso di rinviarla in estate, per attirare gente; per ora, la data prescelta per la prima è il 17 luglio 2009, e iniziano già i primi conti alla rovescia.  Per chi non cha letto tutti i libri della saga si presenta anche un interrogativo: chi sarà il principe mezzosangue? Sarà destinato  a regnare nel mondo della Magia scalzando il Primo ministro Cornelius Caramell? Chi ha letto il libro lo sa; chi aspetta il film…deve pazientare ancora un po’.

Qualche anticipazione, senza svelare troppo
In tutto il mondo, e anche qui in Italia, lo attendiamo col fiato sospeso, dopo lo scontro nei sotterranei al Ministero della Magia con i Mangiamorte inviati da Lord Voldemort e l’uccisione da parte di Bellatrix Lestrange di suo cugino, nonché padrino di Harry, Sirius Black. Harry è di nuovo solo con i suoi amici Ron, Hermione e Hagrid. Ma la battaglia finale è proprio dietro l’angolo, e il libro riserva numerosi colpi di scena.

Il sesto libro, Harry Potter e il principe mezzosangue, è costellato di eventi felici, come la nomina di Harry a capitano della squadra di Quidditch di Grifondoro, nonché nascite, fidanzamenti, baci e matrimoni. Ma anche di eventi negativi, come lo scioglimento dell’Esercito di Silente, avvicendamenti di professori esattamente come nelle nostre scuole, con il solito antipatico Malfoy e la sua banda che cercheranno di intralciare in ogni modo Harry e i suoi (ma potremmo dire, i nostri); l’arcigno e severo professor Piton che riserverà anche lui numerosi colpi di scena.

A chiudere il sesto libro, arriverà persino un terribile funerale, accompagnato dal canto melodioso e triste di un uccello fantastico. Tutto questo per catapultarci, ancora più in ansia e sempre più col fiato sospeso, verso il settimo libro, Harry Potter e i doni della morte.

Colui che non deve essere nominato
Ovviamente, in sottofondo, ci sarà sempre l’ombra del mago oscuro più temibile della storia della magia, Colui-che-non-deve-essere-nominato: nel sesto film, Silente deciderà di iniziare Harry al suo mistero, lo aiuterà a fare luce sulla sua vita, dalla nascita fino al presente, sin da quando si chiamava ancora Tom Riddle; cercherà di fargli capire perché lui se l’è cavata con la sola cicatrice sulla fronte dopo la Maledizione senza Perdono Avada Kedavra, l’anatema che uccide, che “ti procura un biglietto di sola andata per Azkaban”.

Curiosità
In rete è già disponibile il trailer del film (che vi proponiamo qui sotto), lo stesso che a breve inizieremo a vedere sui canali televisivi per pubblicizzare l’evento tanto atteso. Non cercate tante informazioni per sapere quello che succede, non vorrete rovinarvi la sorpresa, no? In molti hanno iniziato a barrare le caselle del calendario che separano i giorni fino al mese di luglio. Il sesto film sarà pieno di adrenalina e colpi di scena, di lacrime versate e da qualche risata ben dosata. Ci farà sognare…e ci lascerà veramente col fiato sospeso per sapere “come vanno a finire” la vita e le vicende di Harry e dei suoi amici e nemici. Per un ultimo capitolo…veramente da infarto.

Guarda il trailer di Harry Potter e il principe mezzosangue

Articoli Correlati